“Effetto elastico” in Germania

Aprile 2008. Il 15 febbraio scorso ProSiebenSat.1 ha sospeso le trasmissioni in Alta Definizione dei canali generalisti PreSieben e Sat.1, inaugurate nell’ottobre 2005, perché il bacino di utenza era di sole 150 mila famiglie, in pratica quelle dotate di un decoder HD collegato ad un impianto satellitare.
Il gruppo tedesco ha, quindi, preferito “congelare” il progetto fino al 2010 onde evitare inutili sprechi di risorse.

In verità, solo una parte del palinsesto di Sat.1 HD e ProSieben HD era composto da produzioni HD native, ovvero film, documentari ed altri contenuti originariamente girati in alta definizione.
Il resto era rappresentato da produzioni SD “upscalate” in HD e quindi senza significativi miglioramenti rispetto a quanto già disponibile nelle versioni SD dei due canali, in onda via cavo, satellite e ADSL.

Nel frattempo saranno incrementate le produzioni in formato 16:9 per garantire alle famiglie in possesso di un Tv widescreen (3 milioni nella sola Germania) una visione ottimale dei programmi. Decisamente più rosea è la situazione di Premiere, che con la sua offerta HD ha conquistato oltre 110 mila clienti (satellite, cavo e ADSL), 20 mila dei quali tra ottobre e dicembre 2007.
Un ottimo risultato se si considera che alla fine del 2006 gli abbonati a Premiere HD erano 60 mila.

Pubblica i tuoi commenti