Eleven Sports festeggia il suo quinto anniversario con un cambio di nome, una decisione che vuole porre le basi per ambiziosi piani di crescita. Con il nuovo marchio Eleven, la "strategia 2.0" del gruppo prevede un ampliamento dell'offerta con una serie di nuovi contenuti e una crescita dell'ecosistema digitale.

Dal suo lancio nel 2015, Eleven ha consentito agli appassionati di sport di accedere alle azioni live quando e dove vogliono. Eleven è diventato uno dei principali fornitori di servizi sportivi in Belgio, Lussemburgo, Polonia, Portogallo, Italia, Taiwan, Giappone e Myanmar. Il portafoglio del gruppo comprende competizioni come LaLiga, Bundesliga, Serie A, Premier League, UEFA Champions League, F1 e NBA, oltre a una serie di diritti sportivi locali in ogni mercato.

Il lancio di Eleven 2.0 si concentrerà inizialmente sui mercati europei del gruppo in Belgio, Portogallo e Italia, con ulteriori territori da seguire all'inizio del 2021.

Il servizio OTT e le piattaforme sociali di Eleven Sports continueranno a essere il fondamento della strategia a lungo termine. Oltre alle piattaforme regionali di Eleven, il gruppo lancerà nel corso di quest'anno un nuovo hub digitale globale per offrire una vasta gamma di nuovi contenuti sportivi ai fan di tutto il mondo.

Sotto il nuovo ombrello Eleven, Eleven Sports rimarrà il marchio di punta e continuerà ad offrire sport live ai tifosi di tutto il gruppo. Agosto 2020 vedrà Eleven Sports offrire per la prima volta il calcio nazionale di alto livello in Belgio ed Eleven Sports Portogallo proporrà i turni finali della Champions League a Lisbona. Ci sono ambiziosi piani di contenuti per garantire più diritti premium per i tifosi in tutti i mercati chiave di Eleven nei prossimi mesi.

Tre nuovi canali verticali

Ma Eleven amplierà il suo portafoglio di contenuti con il lancio di tre nuove verticali. ElevenWomen che offrirà ai fan una copertura regolare del Super Leaguefor belga femminile, con un programma più ampio di diritti globali già in fase di sviluppo. ElevenNext che metterà in luce un maggior numero di sport locali, con un'offerta dedicata alle comunità di tifosi di tutto il mondo. Questo si basa sulla strategia del gruppo in Italia, dove Eleven Sports sta trasmettendo per la prima volta ai tifosi tutta l'azione della Serie C e della Serie D. Una nuova piattaforma Eleven Esports vedrà raddoppiare l'offerta virtuale di Eleven, che ha trasmesso in streaming oltre 200 eventi eSports per i tifosi durante il blocco di Covid-19 e ora costruirà una destinazione eSports premium.

Il Ceo di Eleven Sports, Luis Vicente, ha detto: "Con la nostra nuova strategia Eleven 2.0, accelereremo il nostro viaggio con migliaia di ore di contenuti live aggiuntivi ogni anno, un innovativo approccio digitale first e continui investimenti in diritti Premium accanto a nuovi investimenti in diritti negli sport virtuali e tradizionali. Siamo convinti dell'enorme potenziale non sfruttato nei nuovi brand verticali che abbiamo annunciato e siamo entusiasti delle opportunità che possiamo offrire a più sport, atleti e appassionati di tutto il mondo, in un vero spirito di co-creazione e joint venture".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here