Eutelsat 10B, in orbita dal 2022 per migliorare la connettività mobile

Eutelsat 10B
Photo credit: Thales Alenia Space

Eutelsat Communications ha ordinato a Thales Alenia Space il satellite Eutelsat 10B. Interamente elettrico e costruito sulla piattaforma Spacebus NEO, dovrebbe essere lanciato nel 2022 e si collocherà a 10° Est, posizione orbitale che offre una visibilità che spazia dalle Americhe all'Asia. Obiettivo è fornire la continuità di servizio ai clienti esistenti su Eutelsat 10A, sostenendo nel contempo lo sviluppo delle attività del Gruppo Eutelsat nel settore della connettività mobile.

Più in dettaglio, Eutelsat 10B vuole rispondere alla forte crescita della domanda di connettività mobile con due payload in banda HTS Ku multi-beam: un payload ad alta capacità, coprirà il corridoio del Nord Atlantico, l'Europa, il bacino del Mediterraneo e il Medio Oriente, offrendo un throughput significativo nelle zone a più alta densità di traffico aereo e marittimo, e un secondo payload estenderà la copertura attraverso l'Oceano Atlantico, l'Africa e l'Oceano Indiano. I payload HTS del satellite saranno in grado di elaborare più di 50 GHz di larghezza di banda, offrendo un throughput di circa 35 Gbps. L'intero payload del satellite sarà elaborato digitalmente, offrendo flessibilità di allocazione della capacità grazie a un processore digitale trasparente.

Precisi impegni

Sono già stati assunti impegni di capacità pluriennale con diversi fornitori di servizi di connettività, che rappresentano più di un terzo della capacità incrementale HTS. Questi partner si affideranno a Eutelsat 10B per fornire alle compagnie aeree servizi di connettività in volo.

La posizione 10°Est che Eutelsat 10B occuperà è gestita da Eutelsat dal 1987 e offre un’ampia copertura del cuore delle zone europee, mediorientali e africane. Il satellite Eutelsat 10B porterà due payload in banda C e Ku a banda larga, per un totale di 32 transponder equivalenti (12 a 36 MHz in banda Ku e 20 a 36 MHz in banda C) per garantire la continuità delle missioni del satellite Eutelsat 10A, la cui vita operativa dovrebbe concludersi nel 2023.

"L'approvvigionamento di Eurtelsat 10B è alla base della nostra strategia di focalizzare lo sviluppo nel campo della connettività – afferma Rodolphe Belmer, CEO di Eutelsat –. La scelta del suo payload in banda Ku, a complemento del futuro Konnect Vhts operante in banda Ka, riflette la nostra capacità di servire i clienti sia in banda Ka sia Ku con le migliori risorse spaziali della categoria. I solidi impegni di capacità garantiti con i principali partner testimoniano sia la qualità della copertura nella nostra sede 10° Est, sia la robustezza della domanda nel segmento della connettività mobile".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here