Eutelsat 7C in orbita, missione compiuta

Eutelsat 7C

Il satellite Eutelsat 7C è stato lanciato in orbita da un razzo Ariane 5 in partenza dalla base spaziale di Kourou (Guyana Francese). Eutelsat e Arianespace hanno confermato che la missione si è conclusa regolarmente e che le procedure di preparazione si stanno svolgendo come da manuale. Il video del lancio è visibile su www.youtube.com/watch?v=hh-15MWKkd4.

Costruito da Space Systems/Loral sulla piattaforma “fully electric” SSL-1300, l’Eutelsat 7C è dotato di 44 transponder in banda Ku da 36 MHz (oltre a 5 di riserva) e prenderà il posto del 7A una volta completati i test in orbita, presumibilmente tra agosto e settembre.

Gli spot indicati dal sito web di Eutelsat sono 3 (Eastern, Western e Steerable) e serviranno i mercati televisivi di Africa, Europa, Turchia e Medioriente.

Secondo i primi dati ufficiali, lo spot Eastern dovrebbe illuminare principalmente la Turchia penalizzando leggermente le regioni europee, lo spot Western sarà puntato sempre sulla Turchia ma abbraccerà anche il Medioriente e l’Europa continentale (in Italia serviranno probabilmente antenne di soli 60 cm) mentre lo spot Steerable potrà essere localizzato su una o più zone dell’Africa sub-sahariana.

Non appena saranno confermati i footprint e disponibili le prime trasmissioni dagli spot Western e Eastern, pubblicheremo su Eurosat i test di ricezione con i diametri minimi della parabola necessari nelle regioni del nord, centro e sud Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here