Eutelsat, inizio d’anno molto positivo

Luglio 2008. A trainare l’aumento è stata la crescita costante delle applicazioni video e dei servizi a valore aggiunto (rispettivamente +10,8% e +13,4% a 164,9 e 9,7 milioni di euro) mentre le applicazioni multiuso registrano una flessione del 5,6%.

Le entrate totali di Eutelsat ammontano a 223,9 (trimestre) e 653,3 mln di euro (annuo) con una crescita dell’8,9% e del 5,2%. L’obiettivo di fatturato 2007-2008 si colloca tra gli 860 e gli 870 mln di euro in rialzo rispetto agli 850-860 mln di euro previsti.

«La nostra performance continua a riflettere una strategia di crescita, visibilità e innovazione che ci posiziona nei mercati in maggior espansione» ha dichiarato Giuliano Berretta, CEO di Eutelsat Communications.

«Con un aumento pari a quasi il 20% in un anno dei canali televisivi trasmessi dalla nostra flotta (ora a quota 2977 - n.d.r), le applicazioni video confermano la propria dinamica. Consolidano anche la forte visibilità delle nostre entrate con contratti a lungo termine, come testimonia il recente rinnovo dell’affitto di capacità a Nova, il più importante bouquet pay-tv greco».

«In seguito al lancio, alla fine del 2007, del bouquet BIS su Hot Bird e Atlantic Bird 3 - ha proseguito Berretta - la nostra attività in Francia si consolida con la scelta, da parte di Orange, di queste due posizioni orbitali premium per trasmettere la Tv via satellite nell’offerta triple play (telefono - Internet - Tv) non accessibile via ADSL. In Germania, il contratto con Tele Columbus per la trasmissione di canali digitali alle reti cablate rafforza la nostra posizione nel mercato europeo via cavo mentre la scelta, da parte di Swisscom, del nostro nuovo servizio TooWay, che garantisce alle case svizzere un accesso universale alla banda larga, conferma il ruolo fondamentale svolto dai satelliti per colmare il digital divide».

www.eutelsat.it

Pubblica i tuoi commenti