Formula 1: riparte il 5 luglio dall’Austria, ridando il via alla stagione motori Sky

Formula 1-charles-leclerc-mugello

Con la gara di Formula 1 del 5 luglio in Austria, riparte la stagione motori 2020 su Sky. La promessa è più di 1.000 ore live, oltre 30 in tutto per ogni weekend di corse, e più di 150 gare tra Formula 1, MotoGP, Superbike e i principali campionati a due e quattro ruote. Le trasmissioni saranno in onda sui due canali dedicati Sky Sport F1 e Sky Sport MotoGP. Una selezione di gare ci sarà anche sul digitale terrestre e su TV8, mentre tutti gli appuntamenti saranno disponibili via fibra e su NOW TV, il servizio in streaming di Sky.

Da sottolineare che la partnership tra Sky e Formula 1 continuerà anche nelle stagioni 2021 e 2022. Gli appassionati sanno quindi già sin da ora dove potranno vedere le gare

Come detto, il 5 luglio si aprirà ufficialmente la stagione della Formula 1, la MotoGP ripartirà invece il 19 luglio a Jerez con il GP di Spagna, mentre la Superbike torna in pista il 2 agosto sempre in Spagna a Jerez, dopo il primo Round disputato a marzo in Australia.

FOM e Dorna hanno annunciato rispettivamente fino a 18 GP di Formula 1 (al momento, in attesa del calendario completo: con il GP d’Italia in diretta anche su TV8), fino a 17 GP del Motomondiale (incluse le gare di Moto2 e Moto3 disputate in Qatar a marzo, 4 di questi – al momento, tra quelli confermati: GP di San Marino e della Riviera di Rimini, GP dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini, GP di Teruel e GP della Comunità Valenciana  – live anche su TV8) e fino a 12 Round (inclusa la tappa in Australia pre lockdown) delle 3 classi di Superbike (World Superbike, World Supersport e World Supersport 300), con il Mondiale WSBK in diretta anche su TV8.

Calendario gare di Formula 1
Il calendario delle gare di Formula 1 (allo stato attuale)

Sui canali Sky Sport F1 e Sky Sport MotoGP si aggiungono i campionati di F2, F3, Ferrari Challenge e Porsche SuperCup, oltre a quelli di Moto2, Moto3, MotoE, CEV, CIV e Rookies Cup. Senza dimenticare l’integrazione dei canali Eurosport: per le quattro ruote, in arrivo il FIA WEC, il Mondiale Endurance con la mitica 24 Ore di Le Mans in diretta integrale; il WTCR World Touring Car Cup e la Formula E. Per il motociclismo, tutte le gare del FIM Mondiale Endurance, la Formula EWC, la Superstock con la celebre 8 Ore di Suzuka e la British Superbike. E ancora, i campionati mondiali di Motocross MX2 e MXGP.

Sui canali dedicati Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport MotoGP (canale 208) il racconto si arricchisce di importanti novità, caratterizzate da un ulteriore passo in avanti sul fronte tecnologico e un costante filo diretto con le piste di tutto il mondo, per non perdere mai nulla di quello che accade in circuito, con tutti i retroscena.

Le telecronache dei GP potranno contare su una nuova base high tech. Si tratta della riproduzione di un avveniristico muretto box che avrà la funzione di “cabina di controllo”, da dove Carlo Vanzini e Marc Gené racconteranno e spiegheranno i fatti. Il filo diretto con la pista sarà garantito dall’inviata Mara Sangiorgio. Uno studio super tecnologico, con la possibilità di sfruttare la realtà aumentata come strumento di semplificazione delle analisi tecniche. Inoltre, la presentazione dei Gran Premi diventerà ancora più coinvolgente: da quest’anno Sky Sport F1 utilizzerà uno degli strumenti tecnologici più all’avanguardia del mondo, il simulatore Dallara. Ogni settimana di GP Matteo Bobbi salirà a bordo del “ragno” con la possibilità di provare le F1 per gli appassionati, sviluppare e spiegare piste e setup. L’avanzatissimo sistema di completa simulazione delle piste permetterà di replicare il comportamento della monoposto con una precisione senza precedenti. Durante i GP Matteo Bobbi sarà sempre collegato con la pista dalla SkySportTechRoom per analizzare nel dettaglio i fatti della pista.

Inoltre, Sky continuerà a offrire per tutti i GP il 4K HDR su Sky Q satellite.

Calendario gare di MotoGP
Il calendario delle gare di MotoGP

 

Anche le telecronache della MotoGP potranno contare su una postazione super tecnologica e innovativa, che diventa parte del racconto con la Virtual pitlane, con tutti i dati possibili per raccontare e seguire l’attività in pista come a un metro dall’asfalto. Le voci dai box saranno raccolte da Sandro Donato Grosso e Antonio Boselli. Le analisi tecniche saranno sempre più accurate, semplici e accessibili grazie alla Sky Sport Bike, una vera MotoGP nel grande studio pre, post gara e approfondimenti, punto di riferimento e di incontro per piloti, tecnici e opinionisti.

La moto all’interno dello studio avrà come sempre l’obiettivo di rendere più immediate le spiegazioni tecniche. Anche lo Sky Sport Tech di Mauro Sanchini, per analizzare traiettorie, curve e sorpassi, sarà implementato con nuovi strumenti. E poi ci sarà la Race Room, un ulteriore spazio attrezzato e interconnesso con lo studio e con la Virtual Pitlane, con tanti ospiti (youtuber, ex piloti, campioni del passato, esperti...), che avranno anche la possibilità di intervenire in telecronaca.

Inoltre, tra le novità della programmazione, arriva STACCA&ATTACCA, il giro on board della pista nel pre gara in cui i talent di Sky Sport correranno a turno in sella a una BMW da 200 cavalli per raccontare i punti significativi delle piste, ma anche delle staccate cruciali con i dati forniti da Brembo. E ancora, PRIMADENTRO, con una rotazione di piloti nel corso della stagione che racconteranno il loro angolo del box, le curiosità sulla loro vita e gli attimi prima della partenza. Nasce infine WHEELS, condotto da Guido Meda: una grande occasione per far provare in prima persona ai talent di Sky Sport MotoGP moto e auto da corsa, ma anche modelli significativi di moto e auto di produzione.

Per F1 e MotoGP sono in arrivo anche nuove modalità di fruizione dell’interattività, ora più semplice e funzionale. Da questa stagione sarà infatti possibile, grazie al menù laterale, accedere ai contenuti di approfondimento senza interrompere la visione del canale principale. Per la Formula 1 durante le qualifiche ci sarà la possibilità di accedere al Race Control (4 schermate in 1 per seguire la gara: schermata principale, On Board Mix, Tempi e Race Tracker), mentre per la gara – oltre al Race Control – ci sarà anche l’On Board Sky.

Calendario gare di SuperBike
Il calendario delle gare di SuperBike

Per la MotoGP ci sarà la possibilità di accedere all’On Board Mix (per vivere ogni giro dal punto di vista del pilota) durante le qualifiche della top class, mentre in gara sono disponibili la Fly View (per seguire tutti i giri di pista dall’elicottero), l’On Board Mix, il Testa a Testa (per confrontare le prestazioni di tre piloti a scelta in tempo reale), i Tempi e la novità dello Split Screen su Sky Q.

Ci sarà poi Reparto Corse Moto condotto da Marta Abiye, con Paolo Beltramo ospite fisso in studio e Max Temporali per la Superbike. Nelle settimane di MotoGP sarà in onda ogni lunedì alle 14.30. Quando saranno in contemporanea i GP di moto e F1, andrà in onda il martedì (stesso orario).   Reparto Corse F1 condotto da Davide Camicioli, con Matteo Bobbi, Davide Valsecchi, Carlo Vanzini e Roberto Chinchero in studio, nelle settimane di F1, sarà in onda tutti i lunedì alle 14.30. Quando saranno in contemporanea i GP di moto e F1, andrà in onda il lunedì (stesso orario).

Confermata la Pit Walk del giovedì: ogni settimana di GP, in onda 12 minuti per tutti gli aggiornamenti alla vigilia delle prove libere, con Federica Masolin e Davide Valsecchi in studio e Mara Sangiorgio in collegamento dal circuito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here