Koper-Capodistria abbandona Hotbird. O forse no?

Koper-Capodistria

Con un post sul sito www.rtvslo.si/tvcapodistria, Antonio Rocco, Vicedirettore Generale per la Radio e la Televisione per la Comunità Nazionale Italiana Autoctona, ha annunciato lo spegnimento delle trasmissioni satellitari del canale televisivo TV Koper-Capodistria su Hotbird 13° Est.

La deadline era fissata al 9 novembre scorso ma, secondo i nostri rilevamenti, il canale è ancora visibile sulla frequenza di 12,519 GHz V e sul canale 78 di tivùsat.

L’abbandono delle trasmissioni satellitari deriverebbe dalla mancanza di risorse finanziarie (circa 300 mila euro) necessarie per prorogare il contratto di noleggio del transponder di Hotbird.

Lo scopo delle trasmissioni di TV Koper-Capodistria a 13° Est, avviate nel 2006, era quello di permettere agli appartenenti delle Comunità nazionale italiana, divisi in due stati (Slovenia e Croazia), di seguire i programmi a loro destinati. Grazie al satellite, per la prima volta, è stato possibile raggiungerli tutti e dare l’opportunità a una grossa fetta di pubblico in Italia di riprendere a seguire sia il canale televisivo che quello radio (canale 657 di tivùsat).

In attesa di trovare le necessarie coperture finanziarie, i vertici dell’emittente stanno valutando soluzioni alternative come la ritrasmissione dei programmi sul DTT in Croazia e/o in Italia, via cavo e web. In quest’ultimo caso, sono già disponibili la app gratuita “Capo4distria” per smartphone, tablet e smart Tv, e il portale https://capodistria.rtvslo.si che permette di seguire i programmi in live streaming accompagnati da notizie e altri contenuti audio/video.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here