Le migliori serie TV drammatiche: “Chernobyl”

Chernobyl

Anno di inizio: 2019
Stagioni: 1
Dove si può vedere: Now TV, Sky Go 

Il disastro di Chernobyl è puntualmente ricostruito, a oltre trent’anni dall’evento che ha sconvolto la vita del pianeta e assestato un duro colpo alla credibilità delle centrali nucleari, nei cinque episodi della miniserie angloamericana (Sky e HBO) scritta da Craig Mazin e diretta da Johan Renck.

Basata sulle testimonianze dirette e indirette degli uomini e delle donne che si sacrificarono per contenere la portata della contaminazione, la narrazione si avvale anche dei racconti degli abitanti di Pryp’jat’, la cittadina dell’Ucraina sovietica adiacente alla centrale di Chernobyl dove si verificò il maggior numero di vittime da radiazioni a ridosso del catastrofico incidente del 26 aprile 1986.

Di grande presa e ben documentata dal punto di vista storico e scientifico, la docu-fiction ha vinto tre Emmy Awards e altri prestigiosi riconoscimenti. Tra i suoi meriti, quello di saper raccontare alle nuove generazioni, con un linguaggio rigoroso ma comprensibile, un evento che non deve essere dimenticato affinché la storia non si ripeta.

Una curiosità: per creare la colonna sonora originale della serie, la compositrice islandese Hildur Guðnadóttir si è recata alla centrale elettrica dismessa di Ignalina, in Lituania, location di gran parte delle riprese, per registrare i suoni ambientali, poi campionati e inseriti nella partitura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here