Chi ritiene che i mattoncini LEGO siano solo un gioco per ragazzi si potrà ricredere guardando il game show LEGO Masters Australia, che sarà trasmesso su Boing (canale 40 del DTT) in prima TV free. L’appuntamento è dal 2 novembre, tutti i lunedì, alle 19.50.

Seguendo le indicazioni dei giudici di gara, otto squadre di appassionati costruttori dovranno creare con l’aiuto della fantasia e delle loro capacità ingegneristiche una serie di strutture impressionanti, utilizzando i mattoncini Lego.

In questo game show, squadre di tutte le età – ciascuna formata da due concorrenti – si affronteranno in numerose sfide. I partecipanti verranno giudicati sulla base di tre criteri: aderenza al tema della sfida, abilità tecniche ed estetica generale.

LEGO MASTERS AUSTRALIA
Le 8 squadre al completo

Le squadre in gara si sfideranno così nella costruzione dei progetti più disparati, ispirati a oggetti di uso quotidiano, ad ambientazioni storiche, al  mondo del cinema e dei fumetti per aggiudicarsi un ricchissimo premio finale.

Ogni episodio sarà articolato in due sfide. Nella prima si assegna un vantaggio e la seconda comporta l’eliminazione. Nella prima, i concorrenti combattono per ottenere un vantaggio nella sfida successiva che sarà a eliminazione. I vantaggi posso essere un tempo extra per la successiva prova da affrontare oppure ottenere l'immunità da una sfida di eliminazione.

LEGO MASTERS AUSTRALIA
Il progetto di un affollato quartiere cittadino

Nelle sfide di eliminazione, invece, i giudici analizzeranno tutti gli aspetti della costruzione realizzata in base ai criteri principali. Alla fine di ciascun episodio, una coppia verrà eliminata. Saranno infatti soltanto tre le squadre che si affronteranno in finale, dove avranno carta bianca per realizzare una costruzione a tema libero che dovrà impressionare giudici e pubblico.

La squadra vincitrice si aggiudicherà un premio di 100mila dollari e il trofeo LEGO Masters Australia  appositamente realizzato per l’occasione.

LEGO MASTERS AUSTRALIA
E se la propria costruzione non vince...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here