Di entry-level, il ricevitore Line@Tech Alaska HD ha solo il prezzo

Line@tech Blind ScanSCR, DiSEqC 1.0/1.1 e Blind Scan multi-satellite

Il ricevitore Line@Tech Alaska HD può essere utilizzato con qualunque impianto satellitare e configurato con numerose opzioni, tutte raccolte in una sola pagina, per facilitare le operazioni di setup.

Il sottomenu Imposta antenna mostra sulla sinistra l’elenco dei satelliti memorizzati (che vanno spuntati se visibili con la propria antenna) e le barre di potenza e qualità del segnale (%) mentre sulla destra appaiono le opzioni disponibili (frequenza LNB, transponder, porte DiSEqC 1.0/1.1, motore DiSEqC 1.2 o USALS, filtro FTA o FTA+codificato, tipo di ricerca, rete e scansione).

Con i tasti colorati del telecomando possiamo modificare i nomi dei satelliti e la posizione, aggiungerne di nuovi o cancellare quelli non più attivi, avviando automaticamente la ricerca dei canali secondo diverse modalità. Line@Tech Alaska HD supporta anche i componenti SCR per un massimo di 12 canali con frequenze predefinite e modificabili a piacimento. Oltre alle modalità di ricerca “classiche” (singolo transponder, singolo satellite e multi satellite), il nuovo zapper mette a disposizione la modalità Blind Scan relativa a un solo satellite oppure a tutti i satelliti selezionati dall’elenco che compare nel sottomenu Imposta antenna. Con una sola scansione e in pochi minuti è possibile, quindi, sintonizzare tutti i canali attivi sulla fascia di Clarke (memoria permettendo) e visibili con la propria parabola. La ricerca Blind Scan è anche in grado di gestire il database dei transponder mantenendolo sempre aggiornato con le ultime novità. A tal proposito, ogni 2-3 mesi consigliamo di eliminare tutte le frequenze dei singoli satelliti dal sottomenu Lista Frequenze ed effettuare una ricerca Blind Scan. Per evitare di saturare la memoria a disposizione (6000 canali secondo le specifiche ufficiali) suggeriamo di escludere i canali criptati (voce Solo FTA = Sì). E’ possibile anche limitare la ricerca ai soli canali TV e/o Radio, a quelli SD oppure HD.

Durante la scansione, sempre veloce e precisa, appaiono in tre diversi riquadri i canali TV e Radio rilevati (con il numero totale e il simbolo “$” se criptati), i satelliti e le frequenze esaminate, lo status relativo (OK se agganciata, Fail se non sintonizzabile) e la barra di avanzamento. Al termine possiamo salvare la ricerca oppure rifiutarla.

Per richiamare il canale desiderato si può ricorrere ai tasti freccia destro/sinistro (zapping sequenziale), digitare il numero corrispondente con il tastierino numerico, oppure premere il tasto OK per far apparire sullo schermo la lista completa. Questa può essere personalizzata in base al gruppo (tutti i canali, solo quelli in chiaro o codificati, HD, singoli provider o per lettera alfabetica), ordinata per nome (A-Z o Z-A) o tipologia (free/codificati, bloccati, preferiti, provider, frequenza, ecc.).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here