Mediaset ha venduto l’infrastruttura Premium a Sky

Sky Mediaset premium

Il contratto stipulato in primavera prevedeva che Mediaset avesse tutto il mese di novembre per decidere se vendere o meno a Sky R2, ovvero la società nata a marzo da Premium per fornire servizi tecnologici e distributivi su piattaforma digitale terrestre a editori di contenuti pay tv. Ma non è servito tanto tempo per decidere. Infatti, secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, Mediaset ha immediatamente esercitato l’opzione put e ha ceduto hardware, software e dipendenti (oltre 100 persone) a Sky. La chiusura dell’operazione è attesa entro la fine di dicembre, dopo che l’Antitrust avrà dato il proprio parere, che si ritiene non possa che essere positivo.

Si invertono i ruoli

Questa cessione inverte i ruoli che si erano creati alla stipula del contratto di marzo. L’accordo, infatti, aveva permesso a Sky di arrivare sul digitale terrestre grazie alla possibilità di essere “ospitata” sull’infrastruttura di R2. Nel contempo, Premium era arrivata sul satellite passando attraverso la piattaforma Sky. Ora, invece, con la cessione di R2, saranno i contenuti di Premiun, che rimangono di proprietà Mediaset, a essere ospitati sulla piattaforma Sky. Al momento non si sa se e quando questo nuovo aspetto comporterà qualcosa per gli abbonati Premium.

Chi invece si è già fatto avanti è il sindacato in difesa dei lavoratori di R2, che in una nota afferma: “Non è una sorpresa per i lavoratori e per i sindacati a suo tempo informati da Mediaset che la vendita a Sky avrebbe dovuto essere il coronamento dell’intera operazione. Del resto l’eco mediatica è stata notevole sicchè i lettori più attenti, anche se non addetti ai lavori, già conoscono con dovizia di dettagli ogni aspetto di natura commerciale e finanziaria di questa rivoluzione del mondo pay tv in Italia. Ciò che invece non si conosce ancora sono le garanzie di integrazione, continuità occupazionale e valorizzazione delle competenze professionali da parte di Sky Italia per gli oltre 100 lavoratori e lavoratrici di R2. Si convochi immediatamente il tavolo di confronto con Sky e con Mediaset per valutare preventivamente l’impatto sociale della compravendita”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here