Mpeg-5 Evc, nuovo codec video promosso da Huawei, Qualcomm e Samsung

Mpeg-5 EVC

Huawei, Qualcomm e Samsung hanno ufficialmente annunciato il rilascio di Mpeg-5 Evc (Essential Video Coding), un nuovo standard di codifica video progettato per distribuire video 4K UHD ma anche 8K e HDR con maggiore compressione ed efficienza rispetto a standard di codec precedenti, come per esempio MPEG4-AVC.

Huawei, Qualcomm e Samsung hanno sottolineato, di concerto, l’intenzione di lavorare per promuovere questa tecnologia nel settore multimediale, al fine di consentire una rapida adozione e implementazione di Mpeg-5 Evc.

Le tre società hanno inoltre ribadito il proprio impegno a offrire condizioni eque, ragionevoli e non discriminatorie per le rispettive richieste di licensing dei brevetti essenziali che riguardano questo standard. Le rispettive condizioni di licenza relative allo standard Mpeg-5 Evc saranno annunciate da Huawei, Qualcomm e Samsung in un secondo momento, entro e non oltre due anni dalla data di pubblicazione del Final Draft International Standard (Fdis), assicurano le aziende.

Mpeg-5 Evc è uno standard di codifica video del Moving Picture Experts Group (Mpeg), un working group di ISO/IEC. La descrizione Fdis dello standard è stata rilasciata ufficialmente alla fine di aprile 2020 e il suo obiettivo è di fornire una soluzione di codifica video standardizzata per soddisfare le esigenze aziendali soprattutto in alcuni casi d'uso, come lo streaming video.

Lo standard Mpeg-5 Evc, sostengono le aziende promotrici, si propone come un codec video ideale per i protocolli e le reti di distribuzione dei contenuti emergenti, come il 5G, che consentono la fornitura di servizi video di alta qualità a un pubblico in continua crescita, fornendo prestazioni di codifica migliorate.

I detentori di brevetti essenziali per lo standard Evc dovrebbero ora fornire una divulgazione utile dal punto di vista commerciale delle condizioni di licenza applicabili. Secondo i requisiti dello standard, tutti i contributor dovrebbero pubblicare tempestivamente le condizioni di licenza applicabili, entro due anni dalla fase Fdis, individualmente o come parte di un pool di brevetti.

Mpeg-5 Evc, ha illustrato Mpeg, definisce due profili principali: Baseline e Main. Il profilo Baseline contiene solo tecnologie di almeno 20 anni o altrimenti liberamente disponibili per l'uso nello standard. In più, il profilo Main aggiunge un piccolo numero di strumenti addizionali, ognuno dei quali può essere disabilitato o commutato allo strumento Baseline corrispondente su base individuale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here