Netflix aprirà una sede a Roma. Obiettivo: favorire le produzioni locali

Netflix sede Roma

Per favorire le produzioni locali, ma un po' anche per essere più in linea con le normative italiane, Netflix aprirà una sede a Roma. La società sta infatti valutando questi giorni una serie di opzioni per decidere in quale zona stabilirsi.

Secondo indiscrezioni, la società sarebbe intenzionata a trasferire nella capitale il team di circa 30 dipendenti italiani che attualmente lavora nella sede europea di Amsterdam, dal marketing alle relazioni pubbliche, alla produzione. Il tutto dovrebbe completarsi entro un anno.

In realtà, la notizia dell'apertura di una sede nel nostro Paese non è una novità. Già lo scorso ottobre, il CEO di Netflix, Reed Hastings, aveva prospettato questa possibilità.

Da ricordare comunque che per l'anno in corso Netflix ha già avviato (o programmato) alcune produzioni locali per il mercato italiano, come per esempio Curon Tre metri sopra il cielo. E sono in arrivo anche le nuove stagioni di Suburra e Baby. Inoltre, altri film arriveranno dall'accordo con Mediaset stipulato a ottobre.

La notizia dell'apertura di una sede di Netflix a Roma arriva dopo quella data all'inizio del mese di gennaio dell'apertura di un nuovo ufficio a Parigi che ospiterà 40 dipendenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here