pay Tv – SKY in Kenya

Febbraio 2008.
Tra pochi mesi mi trasferirò per lavoro in Kenya e, dal momento che sono abbonato a SKY, vorrei portare con me il decoder e la smart card per continuare a seguire i canali del mio pacchetto di abbonamento. Purtroppo non conosco né la dimensione della parabola da utilizzare né la direzione di puntamento e, nonostante abbia interpellato diversi tecnici, nessuno ha saputo aiutarmi. Voi siete la mia ultima speranza.
Valerio R., Milano

La visione dei canali SKY in Kenya non è praticabile per due semplici motivi. Innanzitutto il bouquet trasmette attraverso gli spot europei dei satelliti Hot Bird 7a e 8 (13° Est) che coprono tutta l’Europa e, marginalmente, i paesi del Nord Africa.
Ciò significa che il Kenya, che si trova nell’Africa centro-orientale tra la Somalia e la Tanzania, non viene raggiunta dal segnale e nemmeno l’utilizzo di parabole di grande diametro potrebbe consentire la ricezione dei canali SKY.

In secondo luogo, le condizioni generali d’abbonamento residenziale (edizione del 1° ottobre 2007) contengono una clausola che impedisce l’utilizzo del decoder in paesi esteri. L’articolo 5 (Fruizione del Servizio), al comma 5.1, specifica infatti che “L’Abbonato si impegna a fruire del Servizio, del Servizio HD, del Servizio mySKY e del Servizio Multivision esclusivamente presso l’indirizzo indicato nella Richiesta di Abbonamento o, in caso di acquisto di un ulteriore Decoder, ad usufruire del Servizio anche al di fuori dell’indirizzo indicato ma sempre tramite il Decoder di proprietà dell’Abbonato e nel rispetto di quanto previsto nel presente punto 5; comunicare tempestivamente a SKY, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, ogni modifica dell’indirizzo indicato restando inteso che il Decoder e/o mySKY e la Smart Card di proprietà di SKY non potranno essere installati né il Servizio potrà essere fruito fuori dal territorio della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e della Città del Vaticano”.

Pubblica i tuoi commenti