Piccoli satelliti, Leaf Space e CYSEC li proteggono dai rischi informatici

piccoli satelliti

Leaf Space, società italiana che fornisce servizi per i piccoli satelliti, ha firmato un accordo di partnership con CYSEC, azienda svizzera di cybersecurity. L'obiettivo è offrire una protezione cybersecurity per le comunicazioni satellitari.

Piccoli satelliti, con dimensioni che vanno da quelle di una scatola di scarpe a quelle di una lavatrice, stanno rivoluzionando l'industria spaziale combinando capacità eccellenti con costi di sviluppo più bassi e un time-to-market più breve, rendendoli attraenti per una gamma di servizi completamente nuova che si basa sui dati raccolti nello spazio.

Conosciuto come Newspace, questo segmento è quello del settore in più rapida crescita, alimentato da capitali di rischio che scommettono su un più breve ritorno sugli investimenti.

È ora di pensare alla sicurezza informatica

La sicurezza informatica non è stata storicamente una priorità per gli ingegneri spaziali, che si sono sempre concentrati sulla massimizzazione della massa disponibile a bordo piuttosto che sull'aggiunta di ulteriori funzioni di sicurezza.

Oggi la situazione sta cambiando, poiché i piccoli satelliti sono in grado di raccogliere dati molto sensibili e preziosi, sollevando numerosi interrogativi sulla resilienza delle infrastrutture terrestri e spaziali contro gli attacchi informatici.

CYSEC è una società di sicurezza informatica con la missione di offrire agli operatori di piccoli satelliti le prime soluzioni standard per la protezione delle loro infrastrutture e dei loro dati contro i rischi informatici.

Inizialmente supportata dal programma ESA Business Incubation per la ricerca del gap nel mercato e lo sviluppo di soluzioni dedicate, CYSEC sta ora rilasciando un portafoglio completo di prodotti sia per il segmento terrestre sia per quello spaziale, fornendo una protezione cybersecurity per le comunicazioni satellitari.

A causa della complessità delle architetture satellitari, ci sono molti possibili punti di ingresso per un hacker da cui intercettare, manomettere le informazioni, causare un'interruzione del servizio o peggio ancora prendere il controllo dei satelliti.

Tuttavia, pochi semplici passi possono scoraggiare efficacemente i criminali, come spiega Mathieu Bailly, VP Space di CYSEC, "Il nostro obiettivo è di offrire agli operatori strumenti accessibili che mostrino il miglior compromesso tra il livello di protezione e l'impatto sulla progettazione e le operazioni del satellite. Con l'aiuto di Leaf Space, ora possiamo facilmente mettere in sicurezza tutte le operazioni a terra utilizzando la nostra piattaforma ARCA".

ARCA, il prodotto di punta di CYSEC, consiste in un'infrastruttura backend protetta in grado di eseguire software critici e di memorizzare dati sensibili. Il suo principale vantaggio è la semplicità dell'integrazione in quanto è compatibile con i moderni strumenti di virtualizzazione che gli sviluppatori di software utilizzano oggi, come Docker, Kubernetes, VMWare, ecc. utilizzando hardware certificato all'avanguardia.

Da terra la protezione ai piccoli satelliti

La collaborazione tra CYSEC e Leaf Space offre una protezione che copre la rete delle stazioni terrestri e il software di controllo della missione a terra ospitato dall'operatore satellitare.

Giovanni Pandolfi, CTO di Leaf Space aggiunge: "ARCA rende la sicurezza informatica finalmente accessibile agli operatori di piccole dimensioni senza dover cambiare le loro attuali abitudini. Combinare il motore di rete di Leaf Space con il software di controllo della missione nell'ambiente di esecuzione di fiducia dell'ARCA è una novità in termini di cyber resilienza".

I due partner estenderanno la loro collaborazione offrendo agli operatori smallsat e ai produttori la possibilità di aggiungere una componente affidabile dedicata a bordo dei satelliti.

Mathieu Bailly afferma: "Oltre al segmento di terra, vogliamo sottolineare l'importanza di avere una componente affidabile a bordo del satellite per prevenire qualsiasi attacco prima del lancio. Abbiamo progettato la nostra linea di prodotti ARCASpace per garantire la quantità minima di informazioni necessarie ad assicurare l'affidabilità in tutte le operazioni effettuate a bordo".

Alexandre Karlov, CYSEC CTO aggiunge: "Abbiamo capito molto rapidamente che nel mercato dei piccoli satelliti non esiste ancora una cultura della sicurezza informatica. In particolare per quanto riguarda la generazione, l'archiviazione, la gestione e la manipolazione dei segreti crittografici che saranno utilizzati a bordo del satellite durante la missione, per esempio per criptare i dati del payload raccolti nello spazio. Se questi segreti vengono compromessi, l'intera missione è a rischio".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here