RAI, nuovo sito per il 150° dell’Unità d’Italia

Marzo 2011. Il 17 marzo 2011, nel nostro Paese, culmineranno i festeggiamenti per celebrare i 150 anni della nascita dell’Unità d’Italia, e la RAI dedica ampio spazio a questa ricorrenza tramite non solo una serie di servizi on-air sulle proprie reti radiotelevisive, ma anche per mezzo di un ricchissimo e interessante sito (www.150.rai.it), attivo già dagli inizi dello scorso mese di febbraio. La presentazione del portale si è svolta a Roma, vedendo coinvolta una “triade” formata da Giuliano Amato, Presidente del Comitato dei Garanti per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, Giovanni Minoli, Direttore Rai per i 150 anni, Piero Gaffuri, Direttore Rai Nuovi Media e AD di Rai Net. L’intera parte tecnica è logistica di www.150.rai.it è stata però illustrata in pratica, con dovizie di particolari, da Massimiliano De Santis, responsabile editoriale del sito (oltre che autore del programma Tv “La storia siamo noi”), la cui realizzazione ha richiesto 5-6 mesi di lavoro da parte di un assortito pool di tecnici, giornalisti e ricercatori.
Cosa si può “degustare” digitando l’indirizzo del portale? Innanzi tutto, decine di biografie sui principali protagonisti della storia d’Italia; numerosi dossier tematici; una TimeMap del Risorgimento, costituita da un excursus che va dal 1815 al 1871, con in aggiunta circa 80 schede, ciascuna accompagnata da un video e da un testo di approfondimento. Inoltre, il sito (facilmente accessibile per parole-chiave, anche da device iPhone e iPad) presenta giochi e quiz dedicati a fruitori di ogni fascia di età. Uno di questi quiz - multimediale e interattivo - riguarda Garibaldi e la celebre spedizione dei Mille. Rispondendo in modo esatto alle domande proposte, possiamo virtualmente accompagnare l’Eroe dei due Mondi nella sua epica impresa, tra animazioni e video tratti dagli archivi RAI.
www.150.rai.it

Pubblica i tuoi commenti