Rakuten TV porta il cinema nel salotto di casa. Quanto costa e come vederla

Rakuten TV

Inutile negarlo, stiamo vivendo nell’era dello streaming TV e del download. Del resto, se è possibile fare la spesa da casa, perché non guardare un film nuovo che è uscito da poco tempo nelle sale cinematografiche stando comodamente sul divano? Con Rakuten Tv si può.

Si tratta di una piattaforma di video on demand che si pone l’obiettivo di distribuire nelle case i film in prima visione, dopo essere da poco usciti nelle sale cinematografiche. Così se lo spettatore non va al cinema, il cinema va dallo spettatore, offrendogli la possibilità di noleggiare o acquistare i film online.

La formula adottata dalla piattaforma nata dalle ceneri di Wuaki TV, e che dallo scorso luglio è tornata al suo nome di origine, è di rivolgersi a tutta la famiglia offrendo la possibilità di noleggiare o ascquistare le ultime uscite al cinema nella migliore qualità audio-video, Ultra HD 4K e HDR.

Lanciata come start-up da Jacinto Roca, CEO della società, a Barcellona nel 2009 con il nome di “Wuaki”, la piattaforma di streaming è di proprietà di Rakuten, il colosso giapponese dell’e-commerce, che in portafoglio ha anche Kobo, l’azienda che insieme a Kindle di Amazon si spartisce il mercato degli ebook.

Rakuten sta investendo molto per far conosce e affermare la piattaforma nel vecchio continente. Infatti, attualmente non solo è presente come sponsor sulle magliette del Barcellona Football Club e di The Golden State Warriors (NBA), ma ha pure intenzione di ribattezzerla a breve con il nome della casa madre tutte le altre compagnie del Gruppo. Una mega operazione di immagine che punta ad aumentare il proprio bacino di clienti che oggi raggiunge quota 5 milioni in dodici paesi europei con buona parte di questi clienti presenti nel nostro Paese.

La company giapponese, che registra 2,5 miliardi di dollari di profitti ogni anno, è partner dei maggiori produttori di Smart TV, tra cui LG e Samsung, e si è posta come obiettivo principale di essere la piattaforma di contenuti del grande schermo delle Smart TV fruita in pay per view senza esclusività e con la massima qualità possibile. In questo modo si differenzia dalle altre piattaforme come Netflix, Amazon Video o HBO, che puntano principalmente sull’esclusività delle serie TV, lo dimostra il fatto che ha firmato una partnership con tutti gli Studios di Hollywood e a breve realizzerà anche un film autoprodotto.

Dove si vede e come vi si accede

L’applicazione di Rakuten TV è disponibile su Smart TV, tablet, smartphone, consolle di gioco e Pc, con tanto di supporto per Google Chromecast, cosa che rende il servizio estremamente versatile e immediato. L’app si scarica dallo store: dopodiché basta immettere le proprie credenziali utilizzate per la registrazione sul portale. L’app è già inserita in molte marche di Smart Tv, la troviamo sui televisori Panasonic, Sony Samsung, Philips e Lg, ma anche Hisense e in Android TV. In questo caso l’accesso è ancora più semplice: basta fare il login e il gioco è fatto. La qualità HDR e 4K a oggi è disponibile solo per Samsung Smart TV con sistema operativo Tizen (anno di produzione 2015, modelli superiori a J6000 e più recenti) e risoluzione UHD e LG Smart TV con sistema operativo Web OS (anno di produzione 2016 e successivi) e risoluzione UHD. Per poter apprezzare i contenuti UHD, Rakuten TV raccomanda una connessione internet con una velocità minima di 20 Mbps.

Per chi invece vuole accedere ai film da Pc e Mac, deve usare Google Chrome come browser. Qui i titoli UHD sono contrassegnati da un bollino giallo facile da individuare. A questo punto, se si vuole i titoli ad altissima definizione si possono vedere su un monitor 4K oppure collegare al Pc/Mac una TV 4K tramite cavo HDMI ad alta velocità. I contenuti in HD sono accessibili anche su altri dispositivi come le consolle XBox 360 e One e su smartphone e tablet. Attenzione però: se un contenuto risulta scaricato su un dispositivo, sarà impossibile vederlo su Smart TV o Pc/Mac. Bisogna cancellarlo da uno dei dispositivi e scaricarlo poi sull’altro device. Cosa da non sottovalutare è l’accesso cross-platform: Rakuten TV offre la possibilità di iniziare la visione su un apparecchio per continuarla su un altro, riprendendo allo stesso punto in cui avevamo lasciato. Senza contare che passare da smartphone e tablet a Google Chromecast è davvero immediato, in pochi secondi i contenuti HD vengono trasmessi senza problemi a uno schermo più grande, alla medesima qualità ottenibile tramite Smart TV.

Come si vede e quanto costa

Il catalogo di Rakuten TV, con film usciti in sala da pochi mesi e titoli cult da rivedere all’infinito, offre ai propri utenti la migliore esperienza cinematografica in una formula di new releases, tecnologia 4K High Dynamic Range e Dolby Digital Plus. Del resto i prodotti in 4K HDR sono ormai indiscutibilmente riconosciuti come i prodotti tecnologici più di spicco con una crescita annuale del 59% in America (secondo i dati Consumer Technology Association).

Da qualche mese la streaming TV ha un’intera sezione dedicata ai film in 4K HDR. Ma per stare sempre al passo con i nuovi trend, entro la fine dell’anno in Italia si avranno in catalogo più di 100 titoli di fama internazionale, il più ampio d’Europa.

La formula adottata dalla piattaforma è paghi solo ciò che vedi, non c’è bisogno di nessun tipo di abbonamento. Si paga solo ciò che si decide di noleggiare e/o acquistare. Il catalogo è ben fornito ed è pronto a soddisfare qualsiasi palato potendo contare su un ricchissimo archivio per i film del passato oltre ai titoli usciti da poco dalle sale cinematografiche. I prezzi variano in base alle date di uscita, si può affittare da un costo di 2,99 euro per i film usciti da più tempo a 4,99 euro per un film novità. Ma ci sono anche le offerte, a cui Rakuten TV dedica un catalogo esclusivo e in evidenza, oltre a quelle divise per categorie e all’Affare della settimana, che offre una selezione di film scontati del 50%, con prodotti qualitativamente interessanti.

Ogni noleggio ha una validità di 48 ore: questo significa che in tale arco di tempo possiamo vedere e rivedere il contenuto tutte le volte che vogliamo e su device differenti. La visione dei file HD è alquanto veloce e immediata, inoltre ogni film ha più lingue a disposizione come pure la sezione dedicata ai sottotitoli in lingue diverse. Molti dei lungometraggi presenti in catalogo sono accompagnati da contenuti extra inclusi nel noleggio/acquisto, proprio come nei dvd acquistati in edicola o da qualsiasi altro rivenditore.

Per quanto riguarda il pagamento il metodo è quello standard. Da Pc, Mac e Smart TV è tramite carta di credito, Visa e Mastercard oltre a essere compatibile con un account PayPal. Da smartphone e tablet invece si noleggia o acquistare pagando comodamente tramite App Store o Google Play. Per quanto riguarda la fruibilità, è molto semplice muoversi e scegliere un film all’interno dell’internet TV, grazie alla normale suddivisione per generi: dalla commedia al thriller passando per il drammatico, l’animazione e l’avventura fino alla fantascienza. Ogni film tra l’altro ha l’indice di gradimento fornito dalle votazioni degli altri utenti Rakuten (ma anche di IMBD e di Mymovies), un sistema che può offrire un consiglio su ciò che si sta acquistando. Pensata soprattutto per la famiglia, una voce tra le opzioni di selezione in alto a sinistra indirizza a un catalogo con tutti i film da vedere insieme a grandi e piccini comodamente sul divano di casa, tra pellicole d’animazione, fantasy, Lego e tanto altro. Meno fornito è il reparto dedicato alle serie TV, ma, come abbiamo detto prima, non è il genere sul quale punta la piattaforma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here