SES trasmette 8.300 canali a 367 milioni di famiglie nel mondo

SES Ariane 15

Il numero di famiglie raggiunte direttamente o indirettamente via satellite da SES è aumentato nel 2019 di 12 milioni, raggiungendo quota 367 milioni. Questi i risultati dell'annuale ricerca di mercato Satellite Monitor condotta dalla stessa SES che confermano la posizione di primo piano dell'azienda nella distribuzione di contenuti video via satellite. Inoltre, mostrano l'importante ruolo che il satellite continua a svolgere nel raggiungere il più ampio pubblico possibile a livello globale.

Gran parte dei 12 "nuovi" milioni di nuclei famigliari è attribuito alla principale infrastruttura di ricezione televisiva – satellite e cavo – che nel 2019 è cresciuta di 9 milioni di unità, raggiungendo rispettivamente 153 milioni e 149 milioni di case. La TV via Internet (IPTV) e la TV terrestre hanno registrato una crescita combinata di 3 milioni arrivando a raggiungere 43 milioni e 21 milioni di famiglie.

Europa mercato di riferimento

Lo studio Satellite Monitor mostra che l'Europa continua a essere il mercato più forte per SES, con 168 milioni di famiglie servite dalla sua flotta, in aumento di 1 milione rispetto al 2018, seguita dal Nord America con 69 milioni.

In America Latina, SES ha conquistato un pubblico di 42 milioni di famiglie, con un aumento significativo rispetto ai 34 milioni di famiglie registrate nel 2018, grazie anche al lancio di un nuovo satellite, SES 14.

Il 2019 è stato anche il primo anno in cui SES ha raccolto i risultati di Indonesia e Filippine. In totale, SES serve 39 milioni di famiglie APAC (Asia-Pacifico) con alimentazione Direct-to-Home (DTH). La ricerca ha anche rilevato che SES fornisce la televisione digitale a 13 milioni di famiglie in Medio Oriente e a 35 milioni in Africa. Complessivamente, SES ha osservato una crescita combinata di quasi 5 milioni di famiglie in tutto l'area APAC e in Africa.

Lo studio Satellite Monitor ha inoltre rivelato che le trasmissioni in HD sono in crescita in Europa: hanno raggiunto 167 milioni di case, con un aumento di 5 milioni rispetto al 2018. Più in dettaglio, alla fine del 2019 i canali trasmessi in UHD erano 59, 2.900 quelli in HD e 5.300 quelli in SD. Per un totale di quasi 8.300 canali.

A fronte di questi dati Ferdinand Kayser, CEO di SES Video ha dichiarato: "I risultati della nostra annuale ricerca di mercato Satellite Monitor dimostrano che il satellite continua a essere l'infrastruttura ottimale per fornire un'elevata qualità dell'immagine e che, nonostante il cambiamento delle abitudini di consumo, le persone si affidano ancora fortemente alla TV lineare e la integrano con i contenuti OTT".

SES Satellite Monitor 2019

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here