Amazon, Apple, Google e Zigbee creano lo standard per connettere la smart home

smart-home

Verso uno standard definito per la connettività della smart home. Amazon, Apple, Google e la Zigbee Alliance hanno infatti annunciato la costituzione del gruppo di lavoro Connected Home over IP. L'obiettivo è appunto quello di sviluppare e promuovere l'adozione di un nuovo standard di connettività royalty-free per aumentare la compatibilità tra i prodotti per la smart home, con la sicurezza come principio fondamentale del design.

Anche aziende che sono membri del consiglio di amministrazione di Zigbee Alliance, come IKEA, Legrand, NXP Semiconductors, Resideo, Samsung SmartThings, Schneider Electric, Signify (ex Philips Lighting), Silicon Labs, Somfy e Wulian si uniranno al gruppo di lavoro per contribuire al progetto.

Connected Home over IP smart home

L'obiettivo dell'iniziativa Connected Home over IP è semplificare lo sviluppo per i produttori e aumentare la compatibilità per i consumatori. Il progetto si basa sulla convinzione condivisa che i dispositivi domestici intelligenti devono essere sicuri, affidabili e facili da usare. Basandosi sul protocollo Internet (IP), il progetto mira a consentire la comunicazione tra dispositivi domestici intelligenti, applicazioni mobili e servizi cloud e a definire un insieme specifico di tecnologie di rete basate su IP per la certificazione dei dispositivi.

Un approccio open-source

Il gruppo di lavoro adotterà un approccio open-source per lo sviluppo e l'implementazione di un nuovo protocollo di connettività unificato. Il progetto intende utilizzare i contributi di Amazon, Apple, Google, Zigbee Alliance, Zigbee Alliance e altri. La decisione di sfruttare queste tecnologie dovrebbe accelerare lo sviluppo del protocollo e fornire benefici ai produttori e ai consumatori.

Connected Home over IP mira a rendere più facile per i produttori di dispositivi di costruire dispositivi compatibili con i servizi vocali e domestici intelligenti come Alexa di Amazon, Siri di Apple, Google Assistant e altri. Il protocollo pianificato farà da complemento alle tecnologie esistenti e i membri del gruppo di lavoro incoraggiano i produttori di dispositivi a continuare a innovare utilizzando le tecnologie oggi disponibili.

Project Connected Home over IP invita i produttori di dispositivi, i fornitori di silicio e altri sviluppatori di tutta l'industria che ruota attorno alla smart home a partecipare e contribuire allo standard. Chi desiderasse avere maggiori informazioni sul nuovo progetto le può trovare sul sito connectedhomeip.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here