Sofisticati tocchi di magia

Marzo 2008. Il CES rappresenta la piattaforma espositiva più importante al mondo per le nuove tecnologie e i prodotti del settore dell'elettronica di consumo.
Nei suoi 41 anni di storia la grande esposizione di Las Vegas ha tenuto a battesimo tutte le invenzioni più importanti (VCR, CD player, DVD, Tv al Plasma tanto per citarne alcuni) e delineato in modo inequivocabile le tendenze del mercato nei variegati aspetti.

La conferma, ancora una volta, arriva dai “numeri”: 171 mila metri quadrati di spazio espositivo, 2700 aziende da tutto il mondo, 20000 prodotti appartenenti a 30 categorie merceologiche, oltre 130 mila presenze “professionali”.

L'edizione 2008 non ha però portato quelle novità strabilianti alle quali eravamo stati abituati negli scorsi anni, confermando l'interesse dei big del mercato a “centellinare” le novità sfruttando il più a lungo possibile le innovazioni già esistenti.
Ciononostante, non sono mancati i colpi a sorpresa, come i numerosi prototipi di monitor e Tv talmente sottili ed eleganti da sembrare davvero quadri e poster da parete, il Plasma più grande al mondo (150” di Panasonic), il primo OLED d'America (11” di Sony), il primo Tv con tecnologia laser (Mitsubishi), il Plasma con rapporto di contrasto “infinito” (Kuro di Pioneer), l'orologio-telefonino (LG), il robot Mp3 “ballerino” (Sony Rolly).

Come già ricordato in altre occasioni, i prodotti esposti al CES sono principalmente destinati al mercato statunitense e potrebbero, quindi, arrivare da noi non solo con qualche mese di ritardo, ma con dotazioni e funzioni differenti, oltre naturalmente ad un prezzo sensibilmente diverso.

Ma diamo uno sguardo approfondito alle principali novità del salone, opportunamente divise per categorie: Tv, videoproiettori, lettori DVD/Blu-ray/HD-DVD, Camcorder, Home Theater.

Pubblica i tuoi commenti