Sony XH95, i nuovi TV LED in vendita da 1.399 euro (49″) a 4.499 euro (85″)

TV Sony XH95

Sony dà notizia delle prossima disponibilità della serie XH95 di TV Full-Array 4K HDR . Disponibili in cinque diverse dimensioni (49", 55", 65", 75" e 85") sono dotati di alcune delle più evolute tecnologie sonore e d’immagine messe a punto da Sony.

Un esempio in questo senso è la presenza del processore di immagine X1 Ultimate, che grazie a funzioni come Super Resolution “object-based”, rimasterizzazione HDR , Super Bit Mapping 4K HDR ed elaborazione del segnale tramite doppio database dispositivi offre una qualità d’immagine nitida e luminosa.

A migliorare la qualità di visione contribuisce anche la nuova Ambient Optimization, che regola la luminosità in base alla luce della stanza, aumentandola negli ambienti molto luminosi e riducendola in quelli bui.

Fedeli all’intento di rispettare la visione creativa dei registi, i nuovi TV XH95 integrano poi le modalità Netflix Calibrated Mode e IMAX Enhanced, che, nell'intento di Sony, "trasforma il divano di casa nella poltrona di una sala cinematografica IMAX, amplificando gli effetti visivi e sonori".

Per quanto riguarda l'audio, la serie Sony XH95 usa il sistema Sound-from-Picture Reality, che dà la sensazione che il suono provenga direttamente dallo schermo. Questa integra un doppio amplificatore che controlla il diffusore principale e il tweeter invisibile separatamente. Nei modelli da 55" in su c'è anche un diffusore X-Balanced, una nuova unità che coniuga nitidezza audio e design slim.

Ambient Optimizazion è in grado anche di rilevare gli oggetti che potrebbero assorbire o riflettere il suono, come tende e arredi, regolando l’acustica in modo da non compromettere la resa.

Sony XH95 piedini
Per consentire un più facile adattamento alla larghezza del piano di appoggio, i nuovi TV Sony permettono due diverse impostazioni del supporto

Sul versante del design, i TV Sony XH95 concept Immersive Edge, pensato per far sentire gli spettatori ancor più parte della scena. Questo perché il supporto dello schermo è ridotto al minimo e posizionato all’estremità, in modo da risultare quasi impercettibile e offrire un’esperienza visiva priva di ostruzioni.

I nuovi televisori si basano su Android TV e "integrano" l'assistente Google, Google Play Store e Chromecast. In questo senso, sono stati perfezionati l’originale interfaccia menu di Sony e i comandi vocali per una migliore esperienza d’uso. Supportano anche Amazon Alexa e Apple AirPlay 2.

I dettagli dei nuovi televisori sono già disponibili sul sito dell'azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here