Dal prossimo 23 febbraio, Star affiancherà i marchi Marvel, Pixar, Star Wars, National Geographic e Disney diventando il sesto brand dell'offerta Disney+. L'obiettivo è ampliare la scelta di serie Tv, film e contenuti originali.

Più in dettaglio, Star diventerà la casa dell’intrattenimento generale e, secondo le intenzioni di Disney, porterà a un raddoppio della quantità di contenuti da guardare su Disney+ e offrirà migliaia di ore di contenuti televisivi e cinematografici dagli studi creativi Disney, tra cui Disney Television Studios, FX, 20th Century Studios e 20th Television.

Disney ha fornito un'anticipazione di alcuni dei titoli che si potranno trovare su Star. Tra questi troviamo le serie Big Sky, Love, Victor, 24, Lost, Desperate Housewives - I segreti di Wisteria Lane, Griffin, How I Met Your Mother, Prison Break, X-Files, Atlanta, Black-ish. A queste si aggiungerà anche la saga cinematografica Die Hard.

Non sono titoli particolarmente nuovi né che non si possano già trovare su altre piattaforme di streaming. Tuttavia, se non se hanno altri abbonamenti, può essere comodo averli all'interno dell'offerta Disney+, magari per rivedere quelli un po' più datati o scoprire quelli più recenti. Va comunque sottolineato che Disney ha precisato che si tratta solo di "alcuni dei titoli Star, tra le centinaia ancora da annunciare, che saranno disponibili dal 23 febbraio".

È però un dato di fatto che i contenuti di Star non solo ampliano il catalogo, ma lo estendono anche verso un pubblico più adulto rispetto a quello dei classici Disney.

Proprio per questo sempre dal 23 febbraio verrà introdotto su Disney+ il parental control che permetterà ad adulti e bambini di separare i contenuti che si possono vedere sulla piattaforma.

L’app verrà aggiornata per includere un parental control facile da usare in modo da garantire che Disney+ sia adatto a un pubblico di tutte le età. Sarà possibile stabilire dei limiti di accesso specifici per determinati profili sulla base della classificazione dei titoli. Inoltre si potrà aggiungere un PIN per evitare che certi profili possano avere accesso a contenuti adatti a un pubblico adulto.

Ricordiamo però che in corrispondenza dell'arrivo di Star aumenterà la spesa mensile per l'abbonamento: passerà infatti dagli attuali 6,99 euro a 8,99 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here