TV LCD Full HD Toshiba 46XF356D

In sintesi
Se da spento il Tv LCD Toshiba 46XF356D cattura l’attenzione con la sua linea sottile ed elegante, da acceso stupisce per la qualità delle immagini SD/HD e dell’ottimo tuner digitale terrestre (tra l’altro compatibile SmarCAM). Il Picture Frame trasforma la visione di un programma in uno spettacolo, con l’immagine che sembra fluttuare nello spazio mentre i numerosi controlli video (ben 18 solo per la risposta cromatica) assicurano una risposta ottimale con qualsiasi sorgente. Anche la risposta audio si conferma potente e precisa grazie soprattutto agli ottimi diffusori a due vie firmati Onkyo e alla corretta progettazione del box acustico che li contiene.
Rispetto ai precedenti modelli Toshiba i miglioramenti sono senz’altro notevoli, anche se permangono alcune “disattenzioni” progettuali (commutazione automatica Scart inattiva, ingresso PC limitato alla SXGA, scarsa uniformità della retroilluminazione, uscita audio digitale solo per i canali DTT), non tali però da incidere sul giudizio complessivo, sicuramente positivo dell’apparecchio in prova.

Agosto 2008. Il profilo che incornicia i pannelli LCD e Plasma nei Flat Tv svolge una duplice funzione, estetica e pratica.
Nel primo caso tende a caratterizzare stilisticamente il televisore, mentre nel secondo ha il compito di nascondere il telaio di metallo del display e il suo fissaggio alle schede elettroniche.

Alcuni costruttori sfruttano questo profilo per integrare gli altoparlanti (montati lateralmente) con il risultato, talvolta, di appesantire la linea del televisore e di incrementare gli ingombri mentre altri cercano di snellirlo il più possibile seguendo l’esempio dei monitor per PC.

Toshiba ha voluto seguire quest’ultima strada lanciando una sfida stilistica ma soprattutto tecnologica.
Per prima cosa ha sviluppato una nuova famiglia di pannelli LCD con telaio ultrasottile e poi li ha “vestiti” con uno chassis dal design originale ed elegante.

È nata così la serie XF battezzata Picture Frame per il sottilissimo profilo (frame) che circonda lo schermo, solo 23 millimetri, e che permette finalmente all’immagine di occupare la quasi totalità della superficie a disposizione riducendo nel contempo gli ingombri del Tv.

Questo fa sì che i modelli da 40 e 46 pollici abbiano una larghezza di poco superiore alla gran parte dei 37-42 pollici prodotti sempre da Toshiba o da altre aziende, rendendo così possibile l’installazione di grandi schermi anche nei mobili da salotto più compatti.
Il sottile frame dei modelli XF è inoltre rifinito con una verniciatura di colore rosso metallizzato e bordato da un profilo cromato che dona un tocco di raffinatezza e originalità.

Le peculiarità della serie XF non si fermano però al lato estetico. Sono presenti infatti pannelli LCD di ultima generazione con risoluzione Full HD, e nuovi circuiti di deinterlacciamento e scaling compatibili con il formato 1080/24p e processamento a 10 bit, ed ancora tecnologie avanzate come Active Vision LCD Picture Processing e Wide Colour Gamut, una sezione audio Hi-Fi con diffusori Onkyo, un parco connettori arricchito dalla triplice HDMI (in versione 1.3 con Deep Colour) e il sintonizzatore digitale terrestre con Common Interface compatibile SmarCAM.

Pannello eccellente, risposta ottimale
Il pannello LCD presente nel modello 46XF356D protagonista del nostro test è un eccellente Full HD da 46 pollici con contrasto di 10000:1 (23000:1 dinamico), luminosità di 500 cd/m2 e tempo di risposta inferiore ai 6 ms.
Il display è in grado di offrire eccellenti prestazioni con i segnali PAL tradizionali ma soprattutto con le sorgenti in Alta Definizione (decoder digitali, Blu-ray e console HD).

Come in diversi altri modelli targati Toshiba, il Tv 46XF356D adotta una versione rinnovata dell’Active Vision LCD, il sistema proprietario di elaborazione dei segnali progettato per ottenere immagini di alta qualità con qualsiasi sorgente.
Active Vision LCD comprende diverse tecnologie e circuiterie di controllo video che operano sui quattro principali elementi dell’immagine televisiva: Dettaglio (sovracampionamento fino a 3 volte il segnale originale), Colore (1024 tonalità di colore rispetto alle tradizionali 256), Movimento (riduzione dell’effetto scia grazie alla tecnologia Real Speed Progressive), Contrasto (regolatore di contrasto dinamico per incrementare la profondità e la nitidezza).

Inoltre, il Tv Toshiba 46XF356D dispone delle tecnologie Wide Colour Gamut per incrementare il numero dei colori visualizzabili a tutto vantaggio della naturalezza e della brillantezza delle immagini, e Dynamic Gamma Curve Correction per intervenire in modo continuo su contrasto, luminosità, retroilluminazione e bilanciamento dei colori così da restituire alle immagini l’originale naturalezza la migliore risposta nelle aree più scure e chiare dell’immagine.

La compatibilità con il formato 24p e la modalità mapping 1:1 assicurano poi una perfetta riproduzione delle pellicole cinematografiche su dischi a 1080p e, in generale, di tutti i contenuti Full HD che possono così sfruttare al meglio la risoluzione del pannello senza necessità di adattamenti.

Tuner digitale pratico ed efficace
Il tuner DVB-T si dimostra molto completo, efficace e pratico da utilizzare.
Anche in questo caso di tratta di un “add-on” perfettamente integrato nelle funzionalità del televisore come confermano il menu separato e con grafica differente da quello del Tv.

La ricerca automatica, che cancella completamente l’elenco precedente, effettua una scansione completa delle bande VHF (ch 5-12) e UHF (21-69) alla ricerca dei mux digitali ed elenca tutte le emittenti trovate con la tipologia (TV/Radio), il canale di trasmissione e la qualità del segnale.
Al termine della ricerca è possibile selezionare il canale desiderato oppure riordinare l’elenco.

La ricerca manuale permette invece di selezionare il singolo canale VHF/UHF in modo da conoscerne il contenuto (nome mux ed emittenti), verificare il livello e la qualità del segnale ricevuto e, se necessario, aggiornare la memoria con i nuovi canali disponibili.

Se lasciato in stand-by, il Tv è in grado di rilevare la presenza di nuovi canali, mostrarli sullo schermo in una finestra (non appena viene acceso) e procedere alla loro memorizzazione.

Il banner canale che appare durante lo zapping è doppio e contiene i dati del canale come il suo nome e numero, l’orologio, la lista di appartenenza, le tracce audio disponibili (in alto) e il titolo del programma in onda con orario di inizio e tempo restante (in basso).
Se il programma risulta criptato appare anche una speciale icona e, dopo alcuni secondi, una finestra a schermo pieno che consiglia di contattare l’emittente per conoscere le modalità di attivazione dell’abbonamento.

Per ottenere maggiori informazioni sulla programmazione si può premere il tasto i+ del telecomando che fa apparire sullo schermo una finestra con un gruppo di canali, il titolo dell’evento attuale/successivo trasmesso dal canale selezionato, il tempo trascorso, l’orologio, il datario.
Sempre in questa finestra appaiono i suggerimenti sugli eventi in onda sugli altri canali ed è possibile attivare i sottotitoli e scegliere la lingua audio.

La guida EPG mostra, per un gruppo di 12 emittenti per pagina, la griglia della programmazione con i relativi approfondimenti (se disponibili) ed offre anche la possibilità di programmare direttamente il timer semplicemente selezionando l’evento desiderato.

Common Interface compatibile SmarCAM
Il tuner DVB-T può sintonizzare qualunque canale radiotelevisivo digitale in formato Mpeg-2 sia gratuito sia criptato che utilizza sistemi di accesso condizionato disponibili su moduli CAM Common Interface (es. Nagravision, Irdeto, Conax, Viaccess, ecc.).

La compatibilità con i moduli SmarCAM permette anche l’accesso alle piattaforme pay-tv e pay-per-view di Mediaset Premium, La7 Cartapiù e di altri provider compatibili con i sistemi Nagravision, Irdeto e la piattaforma tecnologica di Pangea (es.: Glamour Plus). Questa CAM, tuttavia, è attualmente fornita solo in bundle o come optional di alcuni modelli di Tv dotati del bollino bianco DGTVi, tra i quali però non figura l’apparecchio in prova.

I test condotti con la tessera prepagata di Mediaset Premium hanno dato esito positivo e confermato la piena operatività di tutte le funzioni previste dalla CAM (visualizzazione dati tessera, ricariche, credito residuo, acquisto eventi pay-per-view, ecc.).

Audio Hi-Fi firmato Onkyo
Come da tradizione Toshiba, anche il Tv 46XF356D offre una risposta audio brillante e dinamica.
Il merito è ancora una volta dei diffusori “ultraslim” progettati da Onkyo (con riproduzione separata dei toni acuti e di quelli medio-bassi), della qualità dell’amplificatore capace di erogare una potenza di 10 watt RMS per canale e delle tecnologie WoW (SR 3D, Focus e TruBass) che ricreano gli effetti surround cinematografici senza altoparlanti supplementari esaltando la tridimensionalità e la profondità del suono.

È inoltre disponibile la funzione di livellamento automatico del suono (Stable Sound) e di enfatizzazione dei toni bassi (Bass Boost) con controllo di livello.

Il collegamento del Tv Toshiba 46XF356D con un impianto audio esterno, fondamentale per garantire un maggiore coinvolgimento soprattutto nella riproduzione delle colonne sonore cinematografiche, è assicurato dalla presenza dell’uscita audio analogica fissa oppure da quella digitale che, tuttavia, opera solamente quando è attivo il sintonizzatore televisivo digitale.

Il parco connessioni comprende anche un’uscita subwoofer a livello variabile che può essere utilizzata per estendere la gamma di frequenza dei diffusori integrati qualora non si disponga di un sistema Home Theater.
Da segnalare inoltre la funzione Picture and Text che affianca sullo schermo televisivo le immagini televisive e le pagine teletext.

Doppio menu OSD
La pressione del tasto Menu del telecomando permette di accedere a due diversi ambiti di selezione, a seconda che il Tv sia sintonizzato su un canale digitale (Menu DTV), su un canale analogico o un ingresso AV (Menu TV).
Il Menu DTV è in bassa risoluzione e dispone di tre sezioni: Impostazione, Timer e Caratteristiche.

In Impostazione possiamo accedere direttamente al menu Tv, alle opzioni locali (scelta paese, lingua menu, lingua audio, uscita audio PCM/Bitstream Dolby, sottotitoli, ora locale), effettuare la ricerca automatica e manuale dei canali digitali, gestire l’elenco dei canali (ordinamento, eliminazione e modifica nome) e resettare le impostazioni.

La sezione Timer permette di programmare il timer VCR per l’accensione e lo spegnimento automatici a scopi di promemoria o registrazione (con possibilità di impostare anche la frequenza del timer, attivare la partenza automatica del VCR, selezionare i sottotitoli e la lingua audio).

Caratteristiche comprende le voci per la protezione bambini (Parental Control - blocco canali/menu tramite password), la creazione delle liste preferite (4) e la scelta dei canali da bloccare, la scrematura della lista dei preferiti (Tv e/o Radio), la consultazione della CAM Common Interface e della smart card installata, il controllo della versione firmware installata, l’aggiornamento manuale e automatico, l’esclusione dalla lista dei canali criptati (utile se non si possiede alcuna CAM).

Il Menu Tv, con grafica hi-res, è invece composto da sei sezioni: Immagine, Suono, Impostazioni, Regza-Link, Timer e Funzione.

Immagine permette di regolare i parametri video come il livello della retroilluminazione e dello sfondo, il contrasto, la luminosità, il colore, la tonalità, la nitidezza, attivare e regolare i filtri Mpeg NR e DNR, impostare la temperatura colore, attivare il controllo della retroilluminazione in base alla luce ambientale e la modalità cinema, effettuare il fine tuning della risposta cromatica (esacromia) per quanto riguarda la gradazione, la saturazione e la luminosità.

Suono comprende le regolazioni di tono (acuti e bassi), bilanciamento, auto livellamento, bass-boost e surround SRS Wow (per le tre componenti SRS 3D, Focus e TruBass).

Impostazioni permette di scegliere la lingua del menu e il Paese di residenza (per la tabella canali analogica e digitale), personalizzare il nome dell’ingresso AV, attivare la ricerca dei canali (automatica/manuale) e l’amplificazione del segnale antenna, configurare le connessioni AV (audio PC/HDMI, audio HDMI automatico/analogico/digitale, attivazione modalità Deep Color/Lip Sync sempre per la HDMI, uscita Scart 1 e 2 DTV/ATV, ingresso Scart 2 AV/S-Video, scelta woofer interno/esterno), impostare la visualizzazione delle immagini dell’ingresso PC VGA (posizione e ampiezza H/V, sincronizzazione, campionamento frequenza), regolare la posizione dell’immagine ed effettuare il setup automatico con ricerca analogica connessa.

Nella sezione Regza-Link troviamo le impostazioni relative alle funzioni di attivazione, commutazione ingresso Tv automatico, accensione automatica Tv, stand-by automatico e preferenze altoparlanti.

Da Timer possiamo impostare lo sleep-timer (da 10’ a oltre 12 ore a passi di 10’), mentre Funzione contiene altre voci di configurazione/personalizzazione come quella per la regolazione della luminosità del led blu sotto il logo Toshiba, la scelta del formato teletext (automatico/lista), il blocco del pannello comandi del Tv, l’attivazione del formato immagine automatico e del passaggio automatico da 4:3 a 16:9 (per “riempire” lo schermo), il mute video (visualizzazione di una schermata blu in assenza di segnale) e la regolazione della luminosità delle barre laterali quando si sceglie il formato 4:3.

Collegamenti possibili
Il parco connettori è ospitato in tre distinte “nicchie” ricavate sullo schienale (a sinistra ed in basso) e sul fianco destro del mobile (connessioni laterali).

A sinistra dello schienale troviamo due prese Scart bidirezionali In/Out (di cui una compatibile RGB e l’altra S-Video), una serie di Cinch RCA dedicati all’ingresso video Component con i relativi Cinch audio, all’uscita audio analogica (a livello fisso per i canali destro/sinistro e variabile per un subwoofer esterno) ed all’ingresso audio dedicato alle prese HDMI 1 (in caso di collegamento ad un dispositivo con uscita DVI) e PC.

In basso sono invece posizionati il connettore d’antenna IEC, la presa D-Sub 15 per l’utilizzo come monitor PC, due HDMI, la Toslink che mette a disposizione l’audio digitale PCM/Dolby delle trasmissioni digitali terrestri (ma non quello proveniente da sorgenti esterne come HDMI, Scart o dal tuner analogico), e lo slot per i moduli di accesso condizionato a standard Common Interface necessari alla visione dei programmi criptati.

Il set di connettori presente sul fianco destro ospita i consueti ingressi AV analogici (video Composito, S-Video e audio relativo), una terza HDMI e la presa cuffia con jack stereo da 3,5 mm.

Tutte le prese HDMI possono gestire un’ampia gamma di segnali e formati video/PC (fino a 1080p con refresh di 50/60 Hz e 24p) e sono compatibili con gli standard Deep Colour, HDCP e CEC/Regza-Link mentre la VGA PC si ferma alla risoluzione SXGA (1280x1024 pixel).

DATI TECNICI DICHIARATI
Schermo: LCD da 46” (117 cm) a 10 bit, risoluzione 1920x1080 punti, formato 16:9
Angolo di visione H/V: 178°/178°
Rapporto di contrasto: 10000:1 (23000:1 dinamico)
Luminosità: 500 cd/mq
Tempo di risposta pixel: < 6 ms
Tecnologie video: Active Vision LCD, Filtri DNR/Mpeg, Dynamic Range Curve Correction, Wide Colour Gamut, 3D Comb Filter
Standard video: Pal, Secam, Ntsc, 480i/p, 576i/p, 720p, 1080i, 1080p, 1080/24p; VGA, Svga, XGA, Wxga, Sxga
Audio: Integrato con amplificatore da 20 watt RMS, diffusori Onkyo a due vie, adattamento automatico del volume (Stable Sound), sistema surround virtuale SRS Wow, funzione Bass Boost
Sintonizzatore TV: Analogico terrestre multistandard; digitale terrestre DVB-T
Decodifica video: Mpeg-2 MP@ML
Frequenza operativa tuner digitale: VHF III - ch 5÷12 (D, E, F, G, H, H1, H2); UHF IV/V - ch 21÷69
Sistemi di accesso condizionato: Su moduli CAM Common Interface (1 slot disponibile)*
Connessioni video (prese e formati compatibili): RGB In (2x Scart), Composito In (2x Scart e 1x Cinch - laterale), Composito Out (2x Scart), S-Video In (1x Scart e 1x mini-Din - laterale), RGB/VGA (D-Sub 15 - max Wxga), 1x Component In (3x cinch - 480i/p, 576i/p, 720p, 1080i/p), 3x HDMI 1.3 con Deep Colour (1 laterale compatibile DVI e Regza Link - VGA, 480i/p, 576i/p, 720p, 1080i/p, 1080/24p - 50/60 Hz)
Connessioni audio (prese): Scart (in/out), ingresso analogico x Component (2x cinch), ingresso analogico x PC VGA/HDMI 1 (2x cinch), ingresso analogico x CVBS/S-Video (2x Cinch - laterale), uscita analogica fissa (2x Cinch), uscita subwoofer variabile (1x Cinch), uscita digitale ottica S/PDIF (AC3 Ready - solo DVB-T), presa cuffia (jack - laterale)
Altre connessioni: IEC ingresso antenna, alimentazione
Teletext: Integrato TOP/FLOF
Altre funzioni: Blocco canali, Timer, Sleep Timer, EPG, PaT (Picture and Text), liste canali preferiti, controllo remoto Regza Link (HDMI CEC), telecomando multifunzione TV/DVD/Regza Link, sensore illuminazione ambientale
Alimentazione: 220÷240 Vac - 50 Hz
Consumo massimo: 291 watt (< 1 watt in stand-by)
Dimensioni (LxAxP): 1070x713x302 mm (con piedistallo); 1070x659x135 mm (senza base)
Peso: 34,2 kg (con piedistallo); 29,3 kg (senza piedistallo)
Prezzo: Euro 2.099,00

* Compatibile SmarCAM

DA SEGNALARE
+ Chassis Picture Frame
+ Design e finiture di alto livello
+ Pannello Full HD
+ Regolazioni video avanzate
+ Risposta audio Hi-Fi
+ Triplice ingresso HDMI con Deep Colour
+ Tuner DVB-T con C.I. compatibile SmarCAM
+ Uscita subwoofer
- Uscita audio digitale limitata ai segnali DVB-T
- Retroilluminazione non perfettamente uniforme

PER INFORMAZIONI
Toshiba Consumer
Products Italia
www.toshiba.it
Tel. 039 6099301

Pubblica i tuoi commenti