Ricevitore WeTek OpenElec, per chi vuole tutti i sistemi operativi

WeTek interno
L’immagine dell’openeletec, di cui esiste anche una versione per RaspBerry

Doppio sistema in perfetto equilibrio

La nostra scelta è stata evidente: Android ufficiale su memoria Flash e un’immagine Enigma2 su Micro-SD. Tra tutte, abbiamo scelto OpenSPA, immagine provvista di caratteristiche interessanti anche a livello d’integrazione grafica e in grado di gestire Kodi come addon, rinunciando così a OpenELEC senza tuttavia fare a meno del player. L’installazione di un’immagine in Micro-SD è molto comoda, perché una volta installati plugin, addon, setting, picon e quant’altro, è possibile fare un backup della Micro-SD con le stesse procedure utilizzate per il caricamento dell’immagine, qualora un evento sfortunato generasse un crash di sistema. L’immagine OpenSPA installata presenta un menu diverso dal solito, sistemato nella parte inferiore dello schermo con i sottomenu che si aprono in verticale e dove troviamo le voci più utilizzate, come Movies e Media-Center, ma anche quelle relative ai menu delle impostazioni. Naturalmente, navigando tra le molte voci di menu disponibili, possiamo trovare tutte le funzioni avanzate e borderline proprie di questa tipologia di immagini e condividere così contenuti multimediali disponibili in rete grazie alla doppia possibilità rete wired/wireless messa a disposizione dal ricevitore WeTek.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here