Una nuova formazione al tavolo dei giudici per l’inizio di un’edizione che sarà sicuramente diversa ma anche unica: da giovedì 17 settembre, su Sky e NOW TV, al via X FACTOR 2020, lo show di Sky prodotto da Fremantle.

Un’edizione – realizzata in tutte le sue fasi nel pieno rispetto delle norme previste per l’emergenza sanitaria di questi mesi – totalmente diversa dalle precedenti, alla ricerca del talento del 2020, che non è più solo voce, ma anche scrittura, composizione, produzione musicale.

In uno studio completamente rinnovato – con una scenografia urban e più essenziale –, lo storico Teatro 5 di Cinecittà, il teatro di posa più grande d’Europa, si è trasformato nell’headquarter di #XF2020. In questo contesto inedito, con riprese anche in esterno, in luoghi simbolici della Capitale, i giudici ascoltano i giovani artisti in audizioni che diventano delle vere “one-to-one”, quasi degli “incontri privati” che hanno al centro la musica nella sua essenza. “Back to music”, come recita il claim di questa edizione.

Hanno scritto tanto i ragazzi quest’anno e, nella prima fase, si sono candidati in circa 40mila. Dopo la scrematura iniziale (effettuata quest’anno in una nuova modalità, con i cantanti invitati a inviare video registrati a casa), i migliori sono arrivati davanti al tavolo dei giudici – tutto nuovo, a forma di X – per le Auditions di X Factor 2020.

La giuria di #XF2020 è formata da quattro artisti molto diversi per gusti e cultura musicale. Due new entry e due ritorni in famiglia. Le novità sono Emma e Hell Raton, che saranno affiancati da Manuel Agnelli e Mika. A loro il compito di valutare la grande varietà di voci e storie che arriveranno alle Audition calcando il palco con l’obiettivo di proseguire il loro percorso e mostrare la propria visione della musica; dopodiché, come sempre, ognuno dei 4 diventerà mentore di una categoria.

Come sempre, saranno 3 le fasi di selezione che i ragazzi dovranno superare: Audizioni, in cui l’obiettivo per loro è sempre ottenere almeno 3 sì; il Bootcamp con il temuto momento delle sedie; e la nuova fase delle Last Call, l’ultima chance per poter entrare nel gruppo dei 12 protagonisti dei Live di X Factor 2020, che si svolgeranno, in diretta, a partire dal 29 ottobre.

Alla guida di X Factor 2020 Alessandro Cattelan, anche quest’anno creative producer del talent e che, come da tradizione, sarà nel backstage a dare il benvenuto agli aspiranti concorrenti e soprattutto ad accoglierli dopo la performance.

Tra le novità di quest’anno anche il restyling della sigla affidato a Dardust, pianista, produttore musicale e autore di successo.

L’appuntamento dunque è per giovedì 17 settembre alle 21.15, su Sky Uno e NOW TV: 3 puntate di Audizioni, 2 di Bootcamp e una per la Last Call apriranno un’edizione diversa e al tempo stesso unica, in attesa dei Live in partenza dal 29 ottobre. Inoltre, mercoledì 16 settembre alle ore 19.30 sul sito https://xfactor.sky.it/anteprima sarà disponibile un’anteprima dalla prima puntata. Tutte le puntate saranno sempre disponibile on demand e visibili su Sky Go; il venerdì, in prima serata, saranno su TV8.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here