Box interattivo DTT Samsung SMT-T1040

In sintesi
Le funzionalità di ultima generazione ma soprattutto l'originale e “copiatissimo” Crystal Design assicurano un perfetto adattamento agli altri componenti AV firmati Samsung, il menu ben organizzato e la procedura di autoinstallazione semplificano e velocizzano la configurazione del decoder, le numerose informazioni fornite dal banner e dalla EPG permettono di organizzare al meglio la propria serata davanti alla Tv. Il decoder SMT-T1040 offre anche un paio di vantaggi rispetto alla popolarissima soluzione TV+SmarCAM: è infatti dotato di piattaforma MHP per i servizi interattivi e, grazie alla 2a Scart, può videoregistrare con VCR e DVD-R i programmi trasmessi dai canali free e da quelli pay. La velocità di zapping e caricamento degli MHP è paragonabile a quelli di altri box interattivi mentre il telecomando può gestire comodamente anche le funzioni base di Tv (non solo Samsung).

Luglio 2010. Nei primi anni Duemila, Samsung era riuscita a conquistare posizioni importanti nel mercato dei set-top-box digitali e una solida reputazione grazie ad alcuni modelli “mitici” come i Common interface satellitari DSR-9000/9500 e i box interattivi DTB-S500/501.
Nonostante il lusinghiero successo raccolto da questi modelli, caratterizzati dalla grande cura per i particolari, l'affidabilità e le funzionalità avanzate, il costruttore coreano ha deciso di porre in secondo piano questa categoria di prodotti e di dedicarsi più intensamente all'audio/video, tra l'altro con ottimi risultati.

L'assenza dalle scene è terminata lo scorso anno con la presentazione del decoder DTB-B570E (passato però un po' inosservato) al quale si affianca ora l'SMT-T1040, un box interattivo aggiornato con i sistemi e le tecnologie più recenti ma soprattutto caratterizzato dal Crystal Design che dal 2008 equipaggia una selezione di Tv, monitor, Blu-ray, sistemi Home Theater, computer portatili e video-camere prodotti dal colosso coreano.

Il pannello frontale è, infatti, composto da un materiale traslucido bicolore che sfrutta la tecnologia “dual injection” per miscelare due pigmentazioni di colore e generare un elegante effetto nero-rosso che varia a seconda della luce incidente il pannello. Chi possiede già un Tv LED o CCFL ed un sistema Home Theater Samsung di nuova generazione potrà così completare l'impianto AV senza stravolgerne l'estetica né rinunciare ad accedere ai contenuti pay del Digitale terrestre e ai servizi interattivi disponibili.

Il decoder SMT-T1040 è infatti compatibile con tutti i sistemi di codifica adottati dalle pay-tv italiane Mediaset Premium, Dahlia, Conto TV, NiteGate e altre grazie alla CAS integrata Nagravision, Conax e Irdeto, adotta la più recente versione della piattaforma MHP per i servizi interattivi, è provvisto di modem PSTN idoneo come canale di ritorno e di telecomando multifunzione in grado di gestire anche le funzioni base di un Tv.

Spiccano, inoltre, la procedura di autosetup (Prima Installazione) che si attiva alla prima accensione del decoder (oppure dopo un reset generale ai parametri di fabbrica), il menu OSD multicolore, la doppia presa Scart per Tv e VCR/DVD-R, l'uscita S/Pdif ottica per trasportare l'audio digitale, anche multicanale, all'impianto Home Theater.

Menu multicolore
Il menu OSD si distingue per la grafica multicolore elegante e funzionale che comprende le immagini televisive in anteprima e la barra di aiuto con le funzioni di navigazione associate ai tasti del telecomando.
Le voci sono organizzate in 6 sezioni - Canale, Preferenza, Sistema e Servizi Pay per View.

Canale permette di visualizzare le programmazioni del timer, creare fino a 6 liste preferite, bloccare un canale tramite password, cancellarlo oppure cambiarne la posizione in memoria (anche dopo l'ordinamento LCN).

Preferenza comprende i settaggi del Parental Control (filtro visione programmi in base all'età, modifica PIN), del banner (permanenza sullo schermo), della piattaforma MHP (avvio automatico/manuale delle applicazioni), dello zapping (modalità cambio canali lista Tv, radio o preferiti), dei sottotitoli e della numerazione LCN (On/Off).

Servizi Pay per View serve a consultare le smart card inserite nello slot, i dati di programmazione e configurazione del CAS in base al sistema di codifica utilizzato (es. Irdeto, Conax), all'operatore pay-tv (Mediaset Premium) o alla piattaforma pay (Pangea).

Tutti gli altri settaggi del decoder, le procedure di sintonizzazione e aggiornamento si trovano nella sezione Sistema composta da 9 sottomenu:
- Impostazioni A/V (formato schermo e immagine, uscita Scart TV CVBS/RGB);
- Opzioni lingua (menu, audio principale e sottotitoli);
- Aggiornamento Software (modalità Stand-by/On, orario di verifica, frequenza giornaliera/settimanale, ricerca upgrade in tempo reale);
- Ricerca canale (automatica o manuale);
- Impostazioni modem (prefisso, chiamata tono/impulsi, POP, user/password, server DNS con possibilità di testare la connessione);
- Stato del Sistema (versioni HW, SW, Loader, EPG, ecc.).
- Rilevamento Segnale (livelli potenza/qualità sulle frequenze VHF/UHF);
- Zona Oraria (GMT e ora legale);
- Impostazioni di Fabbrica (reset canali e impostazioni).
 
Ricerca automatica e manuale
La ricerca automatica passa in rassegna lo spettro VHF (canali D, E/6, E, E/7, F, E/8, G, E/9, H, H1, H2 nell'intervallo 177,5-226,5 MHz) e UHF (21…69 - 474-858 MHz) alla ricerca dei multiplex per consentire di rinnovare l'elenco dei canali con le ultime novità senza conoscere le frequenze di trasmissione e cancellando totalmente quelli precedentemente memorizzati.

La ricerca manuale permette, invece, di selezionare il singolo canale VHF/UHF (oppure la frequenza e la larghezza di banda) e di memorizzare le emittenti presenti nel singolo multiplex digitale senza dover ripetere la scansione automatica. Purtroppo non è supportata dalle barre di livello e qualità segnale (presenti invece nel sottomenu Rilevamento Segnale) per verificare direttamente il corretto funzionamento dell'impianto e l'agganciamento della portante.

Durante la scansione non viene mostrato il nome dei canali ma solo il loro numero (diviso per Tv e Radio) e la barra di avanzamento. Al termine della scansione, se si è scelta la numerazione LCN e due o più emittenti sono associate alla stessa posizione di memoria (LCN Conflict), l'utente viene invitato a fare la propria scelta.

Inoltre è possibile decidere se salvare tutti i canali trovati oppure solo alcuni (ad esempio solo quelli in chiaro e le pay-tv del proprio abbonamento).
Il richiamo del canale desiderato si effettua con i tasti CH+ CH- (freccia su/giù per la preview quando è attivo il banner canale), il tastierino numerico (es. 3 per Raitre) oppure selezionandolo dall'elenco (Tv, Radio, preferiti) che appare sullo schermo con il tasto CH.LIST.

Informazioni chiare e dettagliate
Anche il banner si presenta con una grafica molto curata e numerose informazioni utili sul canale e la programmazione. La fascia centrale di colore grigio (trasparente) ospita il numero e il nome del canale, il titolo dell'evento in onda e di quello successivo (se si preme il tasto freccia destra), gli orari di inizio e fine, la barra del tempo con la posizione “live” indicata da una freccia, le icone corrispondenti ai servizi MHP, teletext e sottotitoli; quella superiore grigio scuro mostra l'orologio ed il datario; quella inferiore di colore bordeaux i richiami al telecomando e le funzioni extra come la selezione delle altre lingue audio e sottotitoli disponibili.

Nell'angolo in alto a destra del teleschermo vengono inoltre replicati il numero ed il nome del canale mentre a sinistra, in presenza dei servizi MHP, appare la barra di caricamento.
Se si preme il tasto Info con il banner attivo compare una seconda finestra con le informazioni estese sul programma in onda/successivo.

La guida EPG compara i palinsesti di 6 canali per pagina inserendo i titoli degli eventi in una griglia, i dettagli base (numero e nome canale, titolo e orario di inizio/fine) e le immagini televisive in miniatura in due finestre distinte. I tasti freccia consentono di navigare nella griglia, visualizzare le informazioni avanzate sul singolo evento e programmare automaticamente il timer (promemoria) per quelli che verranno trasmessi prossimamente.
È disponibile anche il motore di ricerca per genere (Cinema/Dramma, Sport, Arte/Cultura, Notizie, Show/Gioco, ecc.) ma, a causa dell'assenza dei relativi “tag” nei palinsesti forniti dai broadcaster, non è attualmente utilizzabile.

MultiCAS con slot singolo
Il modulo d'accesso condizionato integrato nel decoder SMT-T1040 è compatibile con tutti i sistemi di codifica utilizzati in Italia sul Digitale terrestre, ovvero Nagravision (per Mediaset Premium e le pay-tv che adottano la piattaforma Pangea come Glamour Plus), Irdeto (Dahlia TV, NiteGate), Conax (Conto TV) ed è abbinata ad uno slot smart card nel quale va inserita la tessera di abbonamento o prepagata. L'apposita sezione del menu OSD permette di ottenere le informazioni sulla tessera (numero seriale, diritti di visione, ricariche ricevute, offerte speciali, ecc.) e sul sistema d'accesso (versione, diritti, ecc.).

La piattaforma MHP in versione 1.0.2 garantisce invece l'accesso automatico o manuale (le scelta si effettua da menu) a qualunque applicativo interattivo trasmesso dai broadcaster come la EPG personalizzata, i servizi di enhanced Tv, e-government ed home-banking, il teletext digitale multimediale, i giochi e i sondaggi.

Dal momento che alcuni servizi richiedono la connessione ad un server remoto, il decoder SMT-T1040, al pari di tutti i box interattivi con certificazione DGTVi (bollino blu), integra un modem da collegare alla linea telefonica domestica tramite un cavo RJ11 opzionale. Lo stesso può essere utilizzato anche per testare la connessione ad Internet ma non la navigazione per via dell'indisponibilità del browser.

Collegamenti possibili
Il parco collegamenti del decoder Samsung è composto da una coppia di IEC (femmina RF IN per l'ingresso antenna e maschio RF Out per l'uscita passante al Tv), due Scart per Tv e VCR/DVD-R compatibili con i segnali video RGB e CVBS, una Toslink che fornisce l'audio digitale in formato ottico (AC3 o PCM a seconda dei contenuti), il plug RJ11 del modem V90/92 e la presa di alimentazione 12 Vcc con l'interruttore meccanico dedicato.

La Scart VCR è bidirezionale (l'ingresso CVBS/RGB viene trasferito internamente sull'uscita della Scart TV) mentre la RF In, nonostante le indicazioni riportate nel manuale utente, non fornisce la tensione di 5 Vcc per l'alimentazione di antenne attive.

DATI TECNICI DICHIARATI
Ingressi antenna: 1
Uscite antenna: 1, passante (46÷862 MHz)
Tuner: DVB-T Mpeg-2
Frequenza di ingresso: 177,5-226,5 MHz (VHF III); 474÷858 MHz (UHF IV-V)
Canali memorizzabili: 1000
CPU: STi 5107
Memoria SD Ram/Flash: 64/8 MB
Connessioni Video: 2 Scart (TV: CVBS Out, RGB Out; VCR: CVBS Out, RGB/CVBS In)
Connessioni Audio: 2 Scart (TV: analogico stereo Out; VCR: analogico stereo Out/In), 1 Toslink (digitale ottico Out compatibile PCM/Dolby AC3)
Modem interno: Standard V90/92 (56 kbps - TCP/IP embedded)
Modulatore RF: No
Presa RS232: No
Slot per smart card: Singolo multifunzione (servizi MHP, pay-tv e PPV)
Piattaforma interattiva: MHP v 1.0.2
Sistemi di accesso condizionato (CAS): Nagravision, Irdeto e Conax
Bollino DGTVi: Blu
Altre funzioni: Controllo segnale antenna, Parental Control (blocco canali/accesso programmi per fasce d'età), timer programmabile manualmente o automaticamente (via EPG), accensione automatica temporizzata, ordinamento canali LCN, liste canali preferiti (6), autoinstallazione, aggiornamento firmware manuale/automatico, test connessione Internet, telecomando multifunzione (decoder/TV)
Alimentazione: 12 Vcc - 1 A (tramite alimentatore esterno 220÷240 Vac - 50/60 Hz)
Consumo: 7,2 watt max
Dimensioni (LxAxP): 258x42x165 mm
Peso: 750 g
Prezzo: Euro 89,90*

* prodotto accreditato presso il Ministero delle Comunicazioni per usufruire del contributo statale di 50,00 euro destinato agli abbonati Tv residenti nelle aree interessate dallo switch-over/switch-off.
Per info: Tel. 800.022.000
http://decoder.comunicazioni.it

DA SEGNALARE
+ Accessi condizionati Nagra, Irdeto e Conax
+ Ricerca automatica e manuale
+ Semplicità d'uso e configurazione
+ Autoinstallazione
+ Grafica OSD elegante ed originale
+ Telecomando multifunzione
+ Crystal Design

Dati apparecchio in prova
SW: ALTS v 1.0.1.a
Loader: v 1.0.0.0 (10/11/2009)
EPG: v 1.3.073 (10/11/2009)

PER INFORMAZIONI
Samsung Italia
www.samsung.it
Tel. 800 7267864

Pubblica i tuoi commenti