Canali – TV francesi dopo lo switch-off satellitare

Mia moglie è francese e da oltre 25 anni guardiamo i canali transalpini da Napoli. Ultimamente, la Francia è passata dal sistema analogico al digitale e quindi non captiamo più le tre reti nazionali M6 e Arte a 5° Ovest. Cosa si può fare per continuare a ricevere questi canali? Se ho capito bene, la parabola e il suo orientamento resta lo stesso ma quale decoder posso acquistare in Italia? E’ necessaria anche la smart card?

Salvatore M.

Il 30 novembre scorso, la Francia ha completato il passaggio al Digitale di tutte le trasmissioni e, di conseguenza, lo spegnimento di quelle analogiche dei canali TF1, France 2, France 3, Canal+, France5/Arte e M6 sul satellite Atlantic Bird 3 in orbita a 5° Ovest. Per continuare a vedere i canali nazionali della TNT (Télévision Numérique Terrestre – TV digitale terrestre), anche in Alta Definizione, può aderire alle proposte di Fransat oppure TNTSat, facilmente acquistabili in un qualunque negozio francese ma anche in Italia grazie ai portali di e-shopping come www.eshopgo.it o www.amazon.it.
Fransat (www.fransat.fr) trasmette a 5° Ovest sullo stesso satellite utilizzato dai vecchi canali analogici e quindi non richiede alcun intervento sull’impianto di ricezione. Basta acquistare il decoder suggerito e collegarlo al posto di quello analogico.TNTSat (www.tntsat.tv) utilizza invece i satelliti Astra a 19,2° Est e quindi è necessario ruotare la sua parabola di circa 25° verso nord e ritoccare l’elevazione. Si tratta di un’operazione semplice che un antennista o semplice appassionato con un minimo di esperienza nella ricezione satellitare, può effettuare in pochi minuti servendosi di uno strumento di misurazione (satfinder, misuratore di campo, ecc.). Oltre ai canali nazionali della TNT, i satelliti ASTRA veicolano centinaia di altre emittenti in chiaro che invece l’Atlantic Bird 3 non offre. Per un confronto tra le due proposte la invitiamo a leggere un interessante post pubblicato su http://forum.zonehd.net/viewtopic.php?id=2258.

Pubblica i tuoi commenti