Decoder – Ricevitore Sat Multistream

Sono un vostro fedele lettore e vorrei qualche spiegazione in merito alla ricezione dei segnali satellitari in multistream.
Possiedo un impianto motorizzato nella città di Sezze (LT), con parabola da 85 cm e decoder Humax HD 5400 S. Ricevo più di venti satelliti con segnale ottimo ma non quelli multistream della RAI a 5° Ovest nonostante un livello eccellente.
Quali modifiche devo apportare al mio impianto? E’ necessario cambiare il ricevitore?

Massimo P.

Per alimentare la rete di ripetitori terrestri ottimizzando la banda satellitare, RAI, Mediaset e Telecom Italia Media hanno iniziato ad utilizzare i sistemi multistream in DVB-S2 con modulazione 8PSK. Nessun decoder consumer, però, è attualmente in grado di decodificare queste trasmissioni, anche se quasi tutte free-to-air, e quindi la ricezione diretta per l’utente finale risulta impossibile. Esistono però alcune schede DVB-S2 per PC e demodulatori di tipo professionale capaci di sintonizzare correttamente questi segnali ma, molto spesso, hanno costi proibitivi per il semplice appassionato.
Non è escluso poi che, se un domani fossero disponibili decoder a prezzi contenuti, gli operatori dedicano di ricorrere ad altre contromisure (es. codifica) per impedire la visione all’utente finale e cautelarsi nei confronti dei fornitori di contenuti e altre pay-tv straniere.

Pubblica i tuoi commenti