Decoder – Strani comportamenti di un Topfield 4000 PVR

Sono un vostro abbonato e possiedo da oltre otto anni un decoder Topfield 4000 di cui sono pienamente soddisfatto. Di recente, però, dopo una riaccensione anomala (comparve uno strano canale 0), ha evidenziato tre sgradevoli novità:
1)    la cancellazione di alcuni satelliti, che pure continuano a comparire nella lista del sottomenu USALS e restano quindi rintracciabili (ma occorre memorizzare i canali ad ogni riaccensione);
2)    la comparsa, nella finestra che accompagna la lista canali e riporta le opzioni corrispondenti ai tasti colorati, di una nuova opzione siglata NVOD (credo significhi near video on demand), che rende impossibile la selezione diretta dei canali con OK (bisogna uscire e fare zapping coi tasti-freccia, altrimenti sposta il motore sul primo canale della lista, che sta sul satellite AM 22);
3)    quasi tutti i nuovi canali cercati e trovati vengono memorizzati come “no name” e restano in memoria solo per l’accensione corrente, senza neanche la possibilità di rinominarli.
Su quest’ultima fastidiosissima anomalia vi riporto un esempio clamoroso: sulla prima frequenza di Hot Bird (10.719 V), Rodin tv viene memorizzato col suo nome e quindi conservato, mentre 4fun tv diventa “no name” e quindi scompare subito. Tengo a precisare che al momento la memoria è ben lontana dall’essere piena (dopo lo sfoltimento di cui al punto 1 siamo a 2700 canali).
Pur considerando l’età del decoder, la situazione mi sembra molto strana, anche perché tutto il resto funziona benissimo, compreso il PVR. Che cosa ne pensate?

Francesco T.


I malfunzionamenti riscontrati sono probabilmente dovuti ad un principio di corruzione della memoria Flash dove sono archiviati i canali e il firmware.
Per prima cosa le suggeriamo di verificare la versione del firmware installata nel suo TF4000PVR e, se inferiore o uguale alla 2.06 del 2011, procedere con l’aggiornamento e successivamente con un reset totale che riporta il decoder ai valori di fabbrica.
Per scaricare l’ultima versione firmware del TF4000PVR è sufficiente accedere al sito www.topfield-europe.com, cliccare in alto sulla sezione Downloads, selezionare “Satellit”, poi “TF4000PVR” e infine “TF4000PVR-206_2011Nov26.tfd”. Si aprirà una nuova finestra che richiede la conferma di limitazione di responsabilità da parte di Topfield (da spuntare) prima di effettuare il download che partirà automaticamente dopo pochi secondi.
Sempre nello stesso elenco dei modelli ma più in basso, bisogna individuare la voce “Tools” e scaricare il programma “TFD-Downloader” (TFD-Down_2.04.exe). All’indirizzo www.topfield.co.kr/include/download.asp?dn_dir=3&fname=TFD-Down[2].exe è presente anche una versione dichiarata compatibile con Windows 7.
Terminato il download, basta copiare i file in una cartella del PC (es. C:\topfield\) e procurarsi un cavo seriale RS-232 di tipo null-modem in un qualsiasi negozio di materiale elettronico.
Questo cavo servirà a collegare il decoder (spento) al PC ed a trasferire il firmware nel decoder dove avverrà il “flashing” della memoria. Ecco come procedere:
1.    Lanciare il programma TFD-Download;
2.    Cliccare su Port Setup per scegliere la porta seriale COM del PC alla quale è stato collegato il cavo null-modem e la velocità (115,2 K);
3.    Cliccare su Find e selezionare il firmware scaricato precedentemente (TF4000PVR-206_2001Nov26.tfd);
4.    Cliccare su Download ed accendere il decoder;
5.    Attendere il completamento della procedura ed il messaggio di conferma finale sia nel programma che sul display LED del decoder (es. End);
6.    Spegnere il decoder, riavviarlo e resettarlo;
7.    Impostare l’impianto d’antenna e avviare la ricerca dei canali.

Pubblica i tuoi commenti