Decoder TivùSat HD TELE System TS9010HD

In sintesi
Il decoder TS9010HD compie un deciso passo in avanti rispetto al modello TS9000 pur condividendo gran parte delle funzioni e la facilità d’uso. La presenza del tuner HD e dell’interfaccia Ethernet guardano al futuro della piattaforma TivùSat perché rendono il decoder compatibile con la ricezione dei canali ad alta definizione e i servizi on-demand di prossimo debutto. Di questo nuovo Tivùbox HD abbiamo apprezzato la flessibilità di gestione degli impianti satellitari (dal DiSEqC all’SCR fino ai motorizzati Usals), il menu HD sequenziale, diverse modalità di ricerca, la possibilità di intervenire sul database di satelliti e transponder, le funzioni di aggiornamento automatico di canali e firmware per un prodotto sempre aggiornato ed in piena forma. I problemi di accesso a La7 On Demand che abbiamo riscontrato in fase di test sembrerebbero imputabili ad un disservizio temporaneo piuttosto che ad un baco del firmware mentre la EPG Tivù su applicativo MHP è ancora in fase sperimentale visto che funziona solo sui canali Rai, si attiva con un tasto colorato e non con quello dedicato (Guida) sul telecomando.

Aprile 2011. Ad un anno circa dal debutto del TS9000 Tivù, il primo decoder TELE System dedicato alla piattaforma TivùSat, l’azienda vicentina ha presentato il TS9010HD Tivù, un prodotto all’avanguardia destinato agli utenti più esigenti interessati non solo al presente di TivùSat ma anche al suo futuro: Alta Definizione e Video on Demand. Il tuner del nuovo modello è, infatti, compatibile con le trasmissioni Mpeg-4 HD già disponibili su alcuni canali free-to-air, soprattutto a 19,2° e 9° Est, e su quelli di prossimo debutto sulla piattaforma TivùSat, mentre l’interfaccia Ethernet garantisce l’accesso ai servizi broadband on demand che il satellite si sta preparando ad accogliere. La procedura di autoinstallazione che si avvia alla prima accensione ed il menu ad alta risoluzione a struttura sequenziale permettono  di acquisire una perfetta padronanza di tutte le funzioni senza alcuna difficoltà mentre il supporto DiSEqC (per 1-2-4 LNB o motori) e SCR/Unicable assicurano la compatibilità con qualsiasi impianto di ricezione esistente.

Le voci di menu, le modalità di ricerca, gli strumenti di verifica del segnale della parabola, le funzioni di aggiornamento di canali e firmware, la numerazione automatica LCN che posiziona i canali TivùSat in “pole position” ed il Parental Control sono strettamente derivati dal modello TS9000, mentre il CAS “guadagna” un secondo sistema di accesso condizionato (Conax). La sezione video ad Alta Definizione comporta invece alcuni settaggi aggiuntivi come quello per l’impostazione della risoluzione HDMI e la compensazione automatica di eventuali ritardi audio/video (lip sync). Da segnalare inoltre la funzione di risparmio energetico che riduce progressivamente i consumi elettrici in stand-by trascorso un periodo predefinito ed il display frontale a LED di colore blu.

Menu OSD sequenziale
Il menu OSD è strettamente derivato da quello di altri decoder TELE System di ultima generazione e si apprezza non solo per la grafica ad alta risoluzione, perfettamente godibile in HD, ma anche per la struttura ad albero che consente la navigazione sequenziale tra le voci mantenendo sempre visibili sullo schermo, in sovrimpressione alle immagini televisive, le sezioni principali (Prenota, Servizi, Impostazione) e i sottomenu.
Prenota comprende i timer di registrazione/promemoria per i singoli eventi trasmessi (con ripetizione singola/giornaliera/giorno), Servizi si riferisce alla gestione della smart card TivùSat e del CAS Conax mentre Impostazione concentra tutti gli altri settaggi del decoder ed è composta a sua volta dai sottomenu Canali, Preferenze e Sistema.
Canali permette di creare e gestire fino a tre liste preferite e rinominabili per organizzare i canali in base al loro contenuto (es.: film, sport, bambini) o alle proprie scelte personali, bloccarli tramite password oppure cancellarli.

Preferenze contiene le impostazioni del Parental Control (blocco programmi in base all’età consigliata dal broadcaster), del banner canale (tempo di permanenza sullo schermo da 0 a 15 secondi), dello zapping (modalità generale Tv/radio o liste preferite), dell’MHP (caricamento automatico o manuale delle applicazioni interattive), dei sottotitoli, della numerazione automatica LCN e della funzione di risparmio energetico.
Sistema consente di impostare le uscite audio/video (formato schermo/immagine, uscita Scart TV RGB/CVBS, uscita audio S/Pdif-HDMI PCM, RAW oppure Dolby AC3, risoluzione HDMI automatica oppure manuale 576i/576p/720p/1080i, ritardo audio e informazioni HDMI), l’antenna parabolica fissa (satellite, tipo e alimentazione LNB, DiSEqC, SCR) e motorizzata (DiSEqC 1.2 oppure Usals), scegliere la lingua di menu, audio e sottotitoli, abilitare l’aggiornamento in modalità stand-by/operativa della lista canali TivùSat (automatico) e del firmware (automatico e manuale per verificare in qualsiasi momento la presenza di nuove versioni) con possibilità di definire l’ora e la frequenza dei controlli, effettuare la ricerca dei canali (TivùSat e altri), visualizzare lo status del sistema (versioni hardware/firmware/loader e data ultima programmazione), scegliere la zona oraria (fuso GMT, ora legale), configurare/testare il modem (prefisso, tipo chiamata, numero provider, user/password, server DNS) e la rete Ethernet (IP automatico DHCP o manuale, subnet mask, gateway, DNS primario/secondario), “resettare” il decoder ai parametri di fabbrica.

PER INFORMAZIONI
TELE System
www.telesystem-world.com

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:

http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/859/eur219_TELESystemTS9010HD_2_pdf.pdf

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here