Enigma incontra Apple con iDreamX

Gennaio 2012
Sono molti gli appassionati di apparecchi Enigma “penalizzati” dalla scarsa produzione di utility software: stiamo parlando degli utilizzatori di computer Apple, basati non su Windows o Linux bensì sul sistema operativo OS X, decisamente più performante. Chi possiede un personal computer del famoso brand della Mela non può usufruire, ad esempio, di settings editor, se non utilizzando un emulatore software per lanciare Windows in ambiente OS X. Qualche timido tentativo di sviluppare utility in ambiente Apple è fallito, o almeno non ha incontrato un grosso favore di pubblico. Sembrerebbe, invece, destinato a far scalpore la versione 3.0 di iDreamX, non ancora rilasciata pubblicamente, che, con un’interfaccia semplice e pulita, come da tradizione Apple, si presenta come killer application, ovvero una applicazione che contempla così tante funzioni da poter diventare l’unica da utilizzare. Oltre alla gestione di bouquet e canali, tipica di un qualsiasi editor, iDreamX permette anche la gestione dei “picon”, le immagini con il logo del canale, dei filmati, della guida EPG e lo streaming verso il computer, integrando nel programma anche un client FTP e, naturalmente, la gestione dei profili e delle preferenze. Un’applicazione ben strutturata i cui sviluppi si possono seguire sul sito, per ora scarno, del team raggiungibile all’indirizzo http://software.tooloo.de/ToolooSoft/home.html

Pubblica i tuoi commenti