Global, le antenne definitive

Luglio 2008. L’antenna tripla Topline (cod. GL60.100.AG.F) si caratterizza per una struttura a tre fusti con 24 elementi per garantire eccellenti prestazioni con ingombri ridotti (è lunga solamente 105 cm).

Il premontaggio e l’aggancio a palo da 60 mm con morsetti a farfalla assicurano una rapida installazione, mentre i materiali ad alta resistenza impiegati nella realizzazione di tutti i componenti dell’antenna (l’elemento portante è a sezione quadra da 18 mm) resistono alle condizioni meteorologiche più avverse senza subire mutazioni nelle caratteristiche elettriche anche a distanza di anni.

L’antenna Topline è compatibile con tutti i segnali irradiati nelle bande UHF IV e V (470-862 MHz - canali 21-69) sia di tipo analogico sia digitale. I test condotti nei laboratori Global hanno garantito anche una perfetta ricezione dei segnali in alta definizione, attualmente in fase di test da parte della RAI.
Il guadagno si attesta intorno ai 15-17 dB, il rapporto A/I è superiore ai 28 dB mentre l’apertura orizzontale e verticale è pari a ±23°-32° e ±30°-35°. Il dipolo è dotato di connettore F con cappuccio di protezione a tenuta stagna.

Il modello Digital Line (cod. GL30.200.AG.F) opera sempre nelle bande UHF IV/V ma è caratterizzato dalla tradizionale struttura lineare da 46 elementi.
La sezione dell’elemento portante, i materiali utilizzati, il connettore F e l’aggancio a palo sono identici alla Topline a 3 fusti mentre il guadagno è pari a 10-14 dB. È lunga 128 cm, offre un’apertura orizzontale/verticale di ±15°-26° e ±19°-30° ed un rapporto A/I di 22-28 dB.

Anche in questo caso viene garantita la perfetta ricezione di tutti i segnali indipendentemente dallo standard e dal formato utilizzato (analogico, DVB-T, standard definition, high definition, ecc.).

Pubblica i tuoi commenti