Il quesito – Impianto SAT, un motore per due decoder

 

Sono da poco entrato nel mondo del Sat grazie a voi e mi ha subito incuriosito. Volendo sintonizzare sui feed di eventi sportivi su diversi satelliti con la mia parabola da 80 cm, avrei necessità di un motore in grado di essere controllato sia da PC sia da decoder. Dopo una ricerca sul web, non sono riuscito a trovare un motore DiSEqC 1.2/USALS provvisto di una doppia entrata e una doppia uscita. Avete qualche soluzione o proposta a riguardo?

Mattia B.

 

Una volta programmato, un motore DiSEqC 1.2/USALS si “sincronizza” con il decoder al quale è stato collegato ed entrambi condividono alcuni dati, come i limiti Est-Ovest e la posizione del satellite puntato. Se si utilizzassero due decoder diversi (o un decoder e una scheda PC Sat come nel suo caso), questa sincronizzazione andrebbe persa e potrebbero verificarsi dei malfunzionamenti con conseguente reset del motore alla posizione zero e ripartenza dal satellite desiderato. Le suggeriamo di far gestire il motore al decoder oppure alla scheda Sat PC (dispositivo Master) e di sostituire il suo attuale LNB, che presumiamo sia ad uscita singola, con un modello Twin a 2 uscite indipendenti. La prima uscita dovrà essere collegata al motore mentre la seconda al decoder o alla Scheda Sat PC che non controllano il motore (dispositivo Slave). In questo modo potrà vedere i canali con entrambi gli apparecchi ma solo il “Master” avrà il controllo esclusivo del movimento della parabola.

Pubblica i tuoi commenti