Impianto Sat – Motorizzata con palo storto. Come si risolve?

Agosto 2011
Mi appassiona molto navigare nello spazio anziché in Internet. Ho montato sul tetto una parabola da 80 cm governata dal motore H-H Metronic 450907 gestito dal decoder Clarke-Tech 3100 Plus. Penso di aver capito la ragione per cui non riesco a ricevere nulla, ad eccezion fatta per i satelliti Hot Bird 13° Est e Astra 19° Est (credo), a causa del palo storto. Usando la livella del muratore ho notato che la bolla esce di molto dal range indicato. Mi sono però posto la seguente domanda: il range della livella è di circa 1 cm, è una tolleranza accettabile? Nel manuale del motore è riportata una mappa (che vi allego alla mail) utile per calcolare l’inclinazione (ossia l’elevazione) e che riporta una latitudine pari a 38° per il mio paese nelle vicinanze di Mortara. Secondo Google Earth, invece, il valore esatto è 45,24°. Se da un lato trovo molto facile puntare la parabola a 13° Est (alcuni mi confortano dicendo che si prenderebbe anche con un coperchio di padella) dall’altro mi rendo conto che queste informazioni sono importanti se voglio muovere l’antenna e catturare gli altri satelliti.
Franco

La tolleranza di 1 cm non deve essere considerata in termini assoluti ma relativi alla lunghezza del palo. Un centimetro di scostamento per un palo alto 50 cm è cosa ben diversa, infatti, rispetto a un palo di 2 metri. Ad ogni modo, come riportano le istruzioni in allegato al motore H-H Metronic, “il fissaggio al palo deve essere ben stabile e “rigorosamente” in verticale, in quanto uno scostamento superiore a 1 grado (2 cm per metro) rispetto alla verticale ostacolerà il buon funzionamento del motore”.
Se non è possibile intervenire sul palo o sulle zanche perché murate, bisogna cercare di posizionare degli spessori tra le zanche stesse e il palo o tra quest’ultimo e la piastra del motore per ripristinare la corretta perpendicolarità rispetto al piano orizzontale. Ovviamente gli spessori o qualsiasi altra soluzione non devono compromettere la stabilità e la sicurezza dell’antenna motorizzata.
La mappa pubblicata a pagina 11 del manuale d’uso del motore Metronic non riporta i dati di latitudine bensì quelli di elevazione dell’antenna rispetto al luogo geografico di installazione, ovvero il tetto della sua abitazione. Una volta ricavato il dato (per Mortara e dintorni è pari a 37,5°) va impostato sulla scala di regolazione presente sulla staffa che collega il motore al palo. Fatto questo bisogna seguire attentamente le istruzioni sulla configurazione del motore riportate nelle pagine successive del manuale tenendo però presente che l’imperfetta perpendicolarità del palo potrebbe rendere necessario lo spostamento dell’antenna di qualche grado rispetto all’orizzonte (azimuth) o la modifica dell’elevazione. Il palo “storto” impedisce al motore, durante il suo spostamento da Est a Ovest e viceversa, di allinearsi perfettamente alla fascia di Clarke sulla quale sono posizionati tutti i satelliti geostazionari. Se lo scostamento non è eccessivo, piccole correzioni di azimuth ed elevazione permettono di ottenere buoni risultati in termini di ricezione dei segnali, pur considerando i limiti di un’antenna di soli 80 cm.

Pubblica i tuoi commenti