Impianto SAT: come puntare la parabola su Astra 5B?

Puntare parabola Astra 5BSono un installatore: un mio cliente vorrebbe vedere il pacchetto rumeno di ORANGE trasmesso su Astra 5B a 31,5° Est. Partendo dai dati di latitudine (44.76637) e longitudine (11.76441) della mia località come posso calcolare l’elevazione dell’antenna? Inoltre, vorrei sapere qual è la distanza minima tra un ostacolo e la parabola. Io ho sempre calcolato 20 metri.

Franco R.

Su Internet esistono diversi siti come Satlex e Dishpointer che permettono di calcolare i dati di puntamento di qualsiasi satellite in modo semplice e rapido. Dopo aver inserito i dati relativi alla posizione orbitale del satellite, del luogo di installazione (latitudine/longitudine) e il diametro della parabola, i siti hanno calcolato un angolo di azimut di 153°, un’elevazione di 34,8° e uno skew (rotazione dell’LNB) di -18,80°. Il sito Dishpointer permette anche di calcolare la distanza minima tra la parabola e un ostacolo in linea di visione del satellite che non comporta impedimenti alla ricezione. La distanza non è fissa ma varia in base alla posizione orbitale del satellite (elevazione parabola). A tal proposito basta ingrandire la mappa al massimo e posizionare il cursore sul potenziale ostacolo che si trova lungo la linea verde (direzione del satellite rispetto alla parabola).

Per calcolare i dati di puntamento e verificare gli ostacoli che potrebbero “coprire” la vista del satellite, esistono anche diverse app per iOS e Android. Le più sofisticate (come DishPointer Augmented Reality, Satellite Pointer e SatFinderAndroid) sono addirittura dotate della funzione “Augmented Reality” che mostra sul display del dispositivo mobile la posizione dei satelliti lungo la fascia di Clarke sovrapponendola alle immagini catturate dalla fotocamera posteriore.

Pubblica i tuoi commenti