impianto SAT – Un’antenna, due satelliti e quattro decoder

Aprile 2008.
Sul numero di novembre avete illustrato lo schema di un impianto satellitare con un'antenna e quattro decoder in grado di ricevere i programmi da due satelliti. Tutti questi decoder possono funzionare contemporaneamente e ricevere quattro programmi diversi dai due satelliti, oppure è necessario qualche accessorio speciale perché questo avvenga? Sempre grato a voi per le curiosità che soddisfate e per le novità tecnologiche che mostrate, porgo cordiali saluti.
Franck

Un impianto come quello illustrato a pag. 99 (in basso a destra) del n. 178 di Eurosat permette a quattro decoder di ricevere in modo indipendente tutti i programmi televisivi trasmessi da due diversi satelliti, a patto che questi siano distanti tra loro 6° (es. Hot Bird 13° Est + Astra 19,2° Est, Eutelsat W2 16° Est + Eutelsat W1 10° est, ecc.).

Questo grazie a speciali LNB che, in un solo “blocco” (monoblocco), integrano la stessa elettronica di 8 LNB e 4 commutatori DiSEqC.
Ciascuna uscita è, quindi, indipendente e offre le stesse prestazioni di un sistema dual-feed con doppio LNB e switch DiSEqC esterno.

Come spiegato nell'articolo, a breve dovrebbero essere disponibili anche le versioni per i satelliti distanti tra loro 3 o 4° e idonei, perciò, alla ricezione dei poli Hot Bird 13° Est + Eurobird 9° Est, Astra 19,2° Est + Astra 1E/3A 23,5° Est, ecc.

Pubblica i tuoi commenti