Mediaset riporta Canale 5 su Sky

Canale 5 su Sky

Dopo l’accordo tra Mediaset e Sky dello scorso marzo per la condivisione di alcuni canali, una delle domande che più di frequente veniva posta a Pier Silvio Berlusconi era: torneranno Rete 4, Italia 1 e Canale 5 su Sky? La risposta era sempre stata evasiva, ma mai categoricamente negativa. Ora arriva conferma che i tre canali torneranno su Sky. Anzi, Canale 5 su Sky c’è già tornato, mentre gli altri due dovrebbero arrivare a breve. E si tratta di un ritorno in grande stile, visto che la visione sarà consentita sia nel formato SD sia in quello HD.

Per il momento, però, Canale 5 non è ancora stato integrato nella consueta numerazione Lcn di Sky e quindi non ha ripreso il “suo” posto sul telecomando al numero 105. Lo si può trovare solo tra gli “Altri canali”, ovvero quelli visibili dopo una ricerca a hoc che sono compresi nella numerazione da 9000 in poi. Tuttavia, entro breve dovrebbe riappropriarsi della tipica collocazione in quinta posizione.

Da sottolineare che per Canale 5 su Sky è stata attivata codifica NDS, quella tipica della piattaforma a pagamento, e quindi il canale d’ora in poi sarà visibile sempre e senza interruzioni per tutti gli abbonati Sky.

Riguardo Rete 4 e Italia 1 non si hanno ancora notizie certe circa la tempistica per disponibilità su Sky, ma l’operazione non dovrebbe richiedere molto tempo.

 

Aggiornamento (05/09/2018)

Con una nota, Mediaset rende noto che da mercoledì 5 settembre 2018, Canale 5 è visibile alla posizione 105 del telecomando Sky in modalità HD.

La nuova stagione della rete ammiraglia del Biscione è così disponibile anche sulla pay tv satellitare, e porta con sé i grandi match internazionali della Nations League di calcio in onda nei prossimi giorni in esclusiva su Canale 5 (Germania-Francia giovedì 6 settembre, Inghilterra-Spagna sabato 8 settembre, Francia-Olanda domenica 9 settembre, Spagna-Croazia, martedì 11 settembre).

Si tratta di un primo passo che si estenderà a breve a tutti gli altri canali gratuiti Mediaset, generalisti e tematici. Prosegue quindi la strategia Mediaset volta a portare i propri canali su tutte le piattaforme free e pay: digitale terrestre, satellite e streaming online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here