Misuratore di campo palmare Clarke-Tech CT-EU09 Combo Plus

In sintesi
CT-EU09 Combo Plus è tra i misuratori di campo palmari più completi e “perforanti” nella fascia di prezzo fino ai 500 euro, una valida alternativa allo strumento professionale per l’installatore alle prese con i lavori più semplici e il compagno ideale dell’hobbista alle prese con la manutenzione delle proprie antenne satellitari e terrestri. I “plus” rispetto alla concorrenza sono molteplici e di sicuro interesse: dalla compatibilità con i sistemi SCR alla tastiera retroilluminata, dall’eccellente display da 4,3” widescreen alla doppia ricerca Blind Scan, dalle prese AV in/out all’interruttore generale On/Off. Per la sua facilità d’uso assomiglia più a un decoder zapper che ad uno strumento di misura, ma non delude le aspettative di chi desidera scoprire tutti i segreti dei segnali digitali e non è disposto a rinunciare a un analizzatore di spettro semplice e affidabile.

Ottobre 2012
I misuratori di campo palmari di livello semi-professionale hanno rivoluzionato il mercato degli strumenti di misura per molteplici ragioni. Tra queste la compattezza e il peso ridotto che permettono al tecnico di portarlo sempre con sé, il prezzo contenuto e la facilità d’uso tali da non richiedere importanti investimenti né un corso di formazione vista la forte somiglianza con i decoder multimediali di ultima generazione. Inoltre, possono essere utilizzati anche durante il tempo libero per guardare un programma televisivo fuori casa, visualizzare i segnali AV di apparecchiature esterne (monitor), ascoltare brani musicali MP3 e guardare foto JPEG salvate su una chiavetta USB.

L’ultima proposta di Clarke-Tech, azienda tedesca impostasi sul mercato grazie alla qualità e potenzialità dei propri decoder digitali, è siglata CT-EU09 Combo Plus e aggiunge diverse utili caratteristiche ai precedenti modelli. Tra queste la gestione degli LNB SCR che va ad aggiungersi ai vari DiSEqC 1.0, 1.1, 1.2 e USALS, la tastiera retroilluminata, il Mediaplayer via USB e un display LCD più grande, in formato widescreen tali da renderlo ancora più pratico e performante. Ritroviamo poi gli utili LED che indicano la polarità, la banda, l’agganciamento del segnale e la carica della batteria Li-Ion, la porta USB dedicata all’aggiornamento firmware e alla riproduzione di foto e musica ed ancora la stampella posteriore reclinabile con occhiello per facilitare il posizionamento dello strumento, gli ingressi e le uscite audio/video mini-jack con adattatore Cinch che permettono di sfruttare il CT-EU09 come un decoder temporaneo (ad esempio in vacanza) e come monitor per il test di telecamere, decoder ed altri dispositivi AV.

Pur non avendo alcuna pretesa di sostituirsi agli strumenti professionali di ben altro livello (e prezzo), Clarke-Tech CT-EU09 Combo Plus effettua diverse misurazioni sui segnali digitali utili alla realizzazione e alla verifica di un impianto di ricezione, rendendolo ideale per l’installatore professionista come soluzione alternativa in alcune particolari tipologie di installazione e verifica dell’impianto, per l’artigiano che si occupa saltuariamente della realizzazione di impianti televisivi magari perché “collegati” alla propria attività principale (es. elettricista), per l’appassionato alle prese con vuole effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria delle proprie antenne terrestri e satellitari.

Menu intuitivo ad icone
Il menu principale è studiato per semplificare la navigazione e facilitare l’utilizzo dello strumento. Comprende 6 grandi icone – DVB-S, DVB-T, Spectrum-S, Spectrum-T, Multimedia, Impostazioni sistema – che rimandano alle principali funzionalità del misuratore, alla configurazione dei tuner e del sistema. In tutte le schermate, nell’angolo superiore destro è riportato anche l’indicatore di carica della batteria.
DVB-S attiva gli switch DiSEqC 1.0/1.1 e Toneburst, associa i satelliti agli slot, configura il motore DiSEqC 1.2/USALS ed il sistema SCR, imposta le coordinate geografiche e l’LNB, gestisce il database transponder e satelliti, effettua una scansione rapida passo-passo di un singolo transponder o dell’intero satellite, una ricerca completa di tutti i satelliti disponibili secondo tre diverse modalità (NIT, Blind Scan veloce o rapida), anche dei soli canali in chiaro. Inoltre visualizza i parametri principali come il BER, la potenza, il rapporto segnale/rumore ed i livelli numerici e grafici di potenza/qualità.

DVB-T permette di verificare il livello e la qualità di un gruppo di frequenze selezionandole dall’elenco che appare sul display, selezionare la canalizzazione (italiana, inglese, tedesca, ecc.), attivare l’alimentazione antenna (5, 12 o 24 volt), visualizzare gli stessi parametri del tuner satellitare (BER, PWR, CN, S/Q) e ricercare i multiplex presenti su una o più frequenze.
Le sezioni Spectrum analizzano lo spettro satellitare e terrestre con le stesse opzioni delle ricerche DVB-S/T (satellite, LNB, canale, frequenza, polarità, tono 22 kHz, DiSEqC, alimentazione antenna) e la possibilità di impostare la frequenza centrale dello spettro e l’intervallo di banda visualizzato sullo schermo. Multimedia riproduce le foto JPEG e i brani musicali MP3 presenti su una chiavetta USB mentre Impostazioni di sistema contiene le rimanenti voci di configurazione come il Paese e la lingua OSD, il formato immagine (4:3 letterbox, 4:3 pan&scan, 16:9 letterbox, 16:9 fit), la durata della retroilluminazione della tastiera (5”, 10”, 20”, off), la longitudine e la latitudine locale necessari per calcolare i dati di azimut, elevazione e skew riportati nella schermata Scan Canali, l’unità di misura di potenza (dBm, dBmV o dBµV) ed il fuso orario. Sempre in questa sezione è possibile visualizzare la versione software installata, aggiornarla tramite USB e ripristinare le impostazioni di fabbrica.

PER INFORMAZIONI
Nord Est
www.nordestsnc.com
Tel. 0421 210527

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/1010/eur237_clarkeTechEU09_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti