Motori facciamo piena luce

Marzo 2010. Quali sono i principali parametri da valutare per scegliere il motore della parabola satellitare?
Vediamoli insieme.

Rotori H-H
Parametri importanti per la precisione del puntamento sono il minimo “tuning step” (espresso in gradi), per ridurre il tempo di attesa del puntamento; la velocità di rotazione sotto carico (in gradi/sec.), per la resistenza a sollecitazioni esterne la massima velocità del vento (Km/h) con diversi diametri dell’antenna, per la resistenza del fissaggio della parabola la lunghezza e il diametro del perno mobile, per la resistenza allo sforzo il massimo peso della parabola, per la potenza del motore il massimo valore della coppia (espresso in Nm = newtonmetro) in rotazione.
Per l’escursione della volta celeste vengono dati le ampiezze dell’arco di rotazione e dell’arco di elevazione. I limiti Est-Ovest sono sia meccanici fissi sia elettronici programmabili. Per il consumo vengono dati tre valori: minimo in standby, normale in movimento, massimo allo spunto all’inizio del movimento. Infine dato importante, soprattutto per chi installa l’impianto in un condominio, è la bassa rumorosità del motore in rotazione.

Attuatori
Si differenziano in base alla lunghezza di escursione del pistone e al tipo di sensore utilizzato per controllare lo spostamento. Per le parabole di piccole dimensioni (fino ad 85 cm) sono sufficienti attuatori con estensione di 12 pollici. Per le parabole di medio taglio (da 85 a 150 cm di diametro) si passa ad attuatori da 18 pollici. Per le parabole di dimensioni maggiori (da 180 cm in su) sono invece necessari attuatori di estensione maggiore (24 pollici).

Sensori di posizione
Ve ne sono tre tipi, a contatti Reed, ad effetto hall, optomeccanico. I sensori di tipo Reed sono interruttori che, a ogni giro del motore, inviano un impulso al posizionatore. Nei sensori ad effetto hall l’impulso è generato da transistor. Nei sensori optomeccanici l’impulso è fornito da un sensore ottico.

Alimentazione
Vengono dati i valori di tensione continua (compatibili con quelli dell’LNB) e di corrente assorbita in movimento e in stand-by.

Pubblica i tuoi commenti