Not Only TV LV6T2BOX (DVB-T2 MPEG-4 HD)

In sintesi
Il decoder Not Only TV si comporta come i migliori zapper DVB-T HD in circolazione, con una sezione multimediale di ottimo livello, tante funzioni inedite come l’Autospegnimento personalizzabile e un’eccellente reattività. C’è però un “plus”, ossia il tuner DVB-T2 che, secondo noi, giustifica ampiamente i 10-20 euro in più rispetto a un modello DVB-T HD. Resta, però, da capire quale sarà il futuro del T2 e quando sarà utilizzato dai broadcaster. Se, come molti prevedono, arriverà nel 2015-2016 solamente in abbinamento al codec H.265 HEVC, il nostro zapper non avrà futuro e con lui tutti i TV che ancora utilizzano lo standard H.264. Se così fosse, rimarrà comunque un eccellente decoder, capace di dare tante soddisfazioni in DVB-T HD e, magari, qualcuna anche in DVB-T2.
L’unico neo degno di nota emerso durante il test riguarda l’alimentazione dell’antenna (tele-alimentazione): la voce del menu che la controlla non è salvata in nessun modo e basta spostarsi con le frecce oppure uscire dal menu per disattivarla. Si tratta sicuramente di un “baco” risolvibile via firmware.

Giugno 2014
Due anni fa, il governo italiano ha emanato una legge (n. 44) che obbligherà i produttori di TV e decoder a utilizzare sintonizzatori DVB-T2 nei nuovi modelli immessi sul mercato a partire dal 1° gennaio 2015. La stessa legge specifica poi che dal 1° luglio dello stesso anno non sarà più possibile commercializzare apparecchi con il solo tuner DVB-T. Se la maggior parte dei modelli di TV in commercio dal 2013 è già pronta ad affrontare questa evoluzione, lo stesso non si può dire dei decoder esterni, ancora devoti al DVB di prima generazione. L’unica voce fuori dal coro arriva dal costruttore taiwanese Lifeview Inc. con sussidiarie negli Stati Uniti e in Italia (a Castelfranco Veneto), meglio conosciuta con il brand Not Only TV.
Fino a pochi anni fa, quest’azienda si occupava prevalentemente di schede e dongle USB per la visione dei canali televisivi su PC ma da qualche tempo ha esteso la propria produzione anche agli accessori per tablet (tastiere, scanner) e, soprattutto, ai set-top-box digitali terrestri da collegare direttamente al TV. Il prodotto di punta è siglato DVB-T2 MPEG-4 HD e, come si desume chiaramente, è il primo (e unico al momento) decoder digitale terrestre distribuito nei negozi italiani a supportare lo standard DVB di seconda generazione oltre, ovviamente, a quello di prima generazione impiegato da tutti i broadcaster nazionali. Lo zapper Not Only TV sintonizza fino a 1000 canali Radio e TV sia a definizione standard sia HD, li ordina in base alla LCN con possibilità di registrarli su chiavette e hard disk collegati alla presa USB frontale, offre sia l’uscita SCART sia la porta HDMI (fino a 1080p), la presa audio digitale S/PDIF di tipo coassiale e numerose altre funzionalità. Tra queste segnaliamo il Mediaplayer compatibile con la maggior parte dei formati e codec video (VOB, MKV, TRP, ecc.), il Timeshift manuale, il timer di autospegnimento impostabile a piacimento, la ricerca automatica in standby di nuovi firmware on-air, la guida EPG settimanale con funzione Timer per programmare direttamente la registrazione dell’evento desiderato, l’installazione rapida automatica e quattro liste di canali preferiti.

Menu HD di facile lettura
Il menu OSD è ben organizzato e di facile lettura grazie ai testi e alle icone HD allineate sulla parte superiore della finestra che identificano le 7 sezioni principali, ovvero Programma, Immagine, Ricerca canali, Ora, Opzione, Sistema, USB.
Per facilitare la navigazione, ai piedi del teleschermo sono riportate le funzioni associate ad alcuni tasti del telecomando (OK, Exit, frecce). La traduzione italiana lascia un po’ a desiderare ed a volte risulta incompleta.
Programma organizza l’elenco dei canali TV e Radio utilizzando i tasti colorati (sposta, salta, blocca, cancella), FAV (creazione preferiti – liste Film, News, Sport, Musica) e Recall (cambio nome) con il supporto delle immagini in anteprima e della mini EPG (evento attuale/seguente). Inoltre permette di attivare la numerazione LCN, scegliere l’ordinamento preferito (LCN, ONID - Original Network ID, nome servizio – alfabetico, SID - Service ID) ed accedere alla guida EPG di cui ci occuperemo più avanti.
Immagine imposta il formato dello schermo (16:9 panoramico, 16:9 PillarBox, 16:9 Pan & Scan, 4:3 intero, 4:3 Pan & Scan, 4:3 Letterbox oppure automatico), la risoluzione HDMI (576i, 576p, 720p, 1080i, 1080p), lo standard Tv (PAL o NTSC) e l’uscita video SCART (CVBS o RGB).
Ricerca dei canali sintonizza i mux digitali automaticamente oppure manualmente, sceglie il Paese per definire la corretta canalizzazione delle bande VHF/UHF e l’ordinamento dei canali, attiva la telealimentazione per le antenne attive che richiedono la tensione di 5 Vcc sul cavo coassiale.
Ora imposta l’orologio, automaticamente in base al Paese selezionato oppure manualmente tramite GMT e attiva la funzione Sleep per spegnere l’apparecchio dopo l’intervallo di tempo impostato (da 1 a 12 ore).
Opzione sceglie la lingua del menu, dei sottotitoli, dell’audio principale ed il formato dell’uscita digitale elettrica via Cinch e HDMI (PCM, RAW HDMI on/off).
Sistema ospita i settaggi del Parental Control (Controllo genitori) per proteggere con una password numerica di 6 cifre l’accesso al menu ed ai programmi in base all’età suggerita, ripristina i valori predefiniti (reset), mostra le informazioni di programmazione del decoder (versioni HW/SW), aggiorna manualmente il firmware via USB ed attiva la funzione di upgrade automatico via OTA (antenna) all’orario desiderato.
USB conduce al Mediaplayer per la riproduzione di foto, musica e video memorizzati su dispositivi USB e configura alcune opzioni che vedremo in seguito. Sempre in questo menu possiamo impostare il PVR (scelta disco/partizione e spazio riservato al Timeshift, provvedere alla formattazione e alla visualizzazione delle informazioni come spazio libero/totale e file system).

Scansione manuale e automatica senza opzioni
Il ricevitore Not Only TV DVB-T2 MPEG-4 HD ricerca i mux digitali e memorizza i canali radiotelevisivi presenti sia automaticamente sia manualmente, compresi quelli che utilizzano lo standard DVB-T2 come Europa 7. La ricerca automatica scansiona passo-passo le bande VHF (canali 5÷15 - da 177,5 a 226,5 MHz) e UHF (canali 21÷70 - 474÷866 MHz) cancellando qualsiasi traccia del precedente elenco.
La ricerca manuale permette invece di selezionare un singolo canale (es. 28), visualizzare la sua frequenza (es. 530 MHz), la larghezza di banda preimpostata (7 oppure 8 MHz), la qualità sotto forma di barra colorata e memorizzare i canali del singolo mux.
Entrambe le modalità di ricerca non prevedono però la possibilità di escludere il salvataggio dei canali criptati oppure delle radio.
Durante la scansione viene mostrata la frequenza esaminata con la larghezza di banda, i canali TV e Radio trovati con il numero totale e la barra di avanzamento. Eventuali conflitti LCN sono risolti automaticamente.
Per scegliere rapidamente il canale desiderato, è possibile visualizzare l’elenco generale TV/Radio (tasto OK o LIST) oppure quelli preferiti (FAV) mentre con RECALL si effettua lo “swap” tra gli ultimi due canali sintonizzati (attuale e precedente).

Banner essenziale, EPG singola giornaliera e settimanale
Il banner canale visualizza il numero e il nome dell’emittente sintonizzata, i titoli dei programmi in onda/successivo con l’orario di inizio/fine e la barra di avanzamento (solo evento in onda), l’orologio e alcune icone (preferito, codifica, ecc.). Sulla parte superiore destra dello schermo, sempre in sovrimpressione alle immagini televisive, viene replicato il numero del canale, di grandi dimensioni per una migliore visibilità. Gli approfondimenti sull’evento in onda e successivo, la frequenza di trasmissione, la larghezza di banda e la barra di qualità sono invece contenuti nella finestra attivabile con il tasto INFO.
La guida EPG mostra la programmazione a breve (evento attuale e successivo), quella giornaliera e, se disponibile, anche quella settimanale del solo canale sintonizzato con gli approfondimenti sul singolo evento, l’ora e la data. Selezionando un evento futuro e premendo il tasto OK si programma automaticamente il timer a scopo di promemoria o registrazione.

Registrazioni in formato AVCHD
La porta USB supporta i dispositivi di memorizzazione come Pen Drive e Hard Disk, anche di tipo autoalimentato da 2,5” e 1,8” ma solo se a basso consumo, e formattati in FAT32 oppure NTFS. Questi dispositivi possono contenere file multimediali da riprodurre sul TV, un nuovo firmware oppure essere utilizzati per registrare i programmi televisivi, sia in PAL sia in Alta Definizione trasmessi su Rai 1 HD, Canale 5 HD, Sentimental e Fly (mux Europa 7 in DVB-T2), ecc.
La registrazione si attiva istantaneamente con il tasto REC (pallino rosso) oppure programmando il timer manualmente o automaticamente attraverso la guida EPG. Una volta avviata la registrazione istantanea non è possibile variarne la durata, cambiare canale né accedere al menu. E’, invece, consentito bloccarla per rivedere una scena appena trascorsa, spostarsi liberamente nella porzione registrata e consultare i dati tecnici (finestra INFO con l’omonimo tasto - spazio totale/libero disco, file system, dimensioni cluster, nome e dimensione file, spazio e tempo massimo di registrazione, ecc.).
Il Timeshift è disponibile anche durante la normale visione mentre lo spazio su disco riservato a questa funzione è modificabile a piacere da menu (0,5…4 GB).
Le registrazioni si trovano nella cartella HDPVR e sono visibili da menu (USB > Multimedia > PVR) insieme all’anteprima, ai dati tecnici (durata, dimensioni) e agli strumenti (eliminazione e cambio nome). Per passare dalla modalità Preview a quella a schermo intero bisogna premere il tasto rosso mentre con INFO appare una piccola finestra contenente altri dati come la risoluzione video ed il frame rate. Le registrazioni avvengono in formato AVCHD e sono composte da tanti file con estensione .mts da 512 MB. Possono essere uniti e copiati su PC, riprodotti con la maggior parte dei software come Windows Media Player, VLC e Media Player Classic Home Cinema oppure convertiti in altri formati.

Player multimediale potente e versatile
Lo zapper DVB-T2 di Not Only TV integra anche un eccellente player multimediale che supporta la maggior parte dei formati, codec e container in circolazione, ovviamente anche in Alta Definizione Full HD 1080p. Oltre ai classici JPEG e MP3, abbiamo testato diversi filmati in MKV, DivX, Xvid, AVCHD (M2TS) e quelli creati con un iPhone (MOV 1080p) e con uno smartphone Android (MP4) ottenendo sempre una riproduzione fluida e di alta qualità.
I file MP3 sono accompagnati dalle informazioni ID Tag (artista, album, titolo, bitrate, campionamento, ecc.) mentre le foto JPEG sono riproducibili in sequenza (slideshow a sequenza definita o casuale), con colonna sonora di sottofondo e svariati effetti di transizione, ruotate, ingrandite e visualizzate in gruppo (effetto mosaico). Nei video predisposti è possibile anche abilitare i sottotitoli con colore di testo e sfondo a scelta.

PER INFORMAZIONI
Nord Est
www.nordestsnc.com
Tel. 0421 210527

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http:///01NET/Photo_Library/1150/EUR257_NotOnlyTV_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti