Più fantasia nelle impostazioni

Ottobre 2008. Con il termine settings si intendono le liste di canali per i ricevitori digitali, liste che possono essere manipolate con il telecomando ma che, il più delle volte, si preparano al computer e si inviano al ricevitore stesso via cavo seriale o rete.

Il termine è di per sé errato: infatti dovrebbe indicare l'insieme delle impostazioni di un ricevitore quali il formato video, le impostazioni di antenna e altri settaggi.

Alcuni setting contengono, in effetti, anche questo tipo di impostazioni mentre in altri casi contengono esclusivamente la lista canali: questo dipende dal ricevitore per il quale sono stati preparati.

Su Internet esistono migliaia di file di setting per i ricevitori più disparati: siti specializzati e sopratutto “appassionati” che coltivano questo hobby e mettono a disposizione files aggiornatissimi per permettere all'utente di non perdere neppure un canale del panorama satellitare.

Ad avvalorare l'importanza del movimento settings segnaliamo che oramai molti distributori di ricevitori digitali vendono i loro apparati con impostazioni aggiornate fornendo un servizio aggiuntivo di valore all'utente finale che non dovrà far altro che collegare il ricevitore e godersi la visione.

Pubblica i tuoi commenti