PVR agile e versatile

Luglio 2010. AZBOX Premium HD+ è tra i decoder PVR più avanzati disponibili in commercio non solo per il doppio supporto di registrazione (interno SATA e esterno USB) ma soprattutto per la gestione indipendente dei tuner che rende possibile la registrazione e la visione contemporanea di due programmi da satelliti o sistemi di trasmissione differenti.

Con il Combo, ad esempio, si può registrare  un evento trasmesso da RaiUno sul Digitale terrestre e vedere contemporaneamente Eurosport sul satellite. Non è, invece, prevista la possibilità di registrazione contemporanea di due eventi né la visione/registrazione sullo stesso tuner anche se i canali appartengono allo stesso transponder o multiplex.

Abbiamo fatto alcuni test sia con HDD esterni da 2,5” (LaCie 320 GB e Western Digital MyPassport 500 GB) sia con un'unità SATA 3 Gbps da 3,5” (Maxtor DiamondMax 10 da 250 GB). Gli HDD esterni sono stati riconosciuti e gestiti correttamente, anche se formattati in FAT32, ma solo dopo il reboot della macchina ed il collegamento alla porta USB posteriore (quella frontale sembra preferire il Mediaplayer).

Il Maxtor SATA, anch'esso in FAT32, è stato rilevato ed abilitato alla registrazione ma, quando siamo andati a controllare le registrazioni, abbiamo trovato l'elenco completamente vuoto. Eseguita la formattazione in EXT (file system di Linux) direttamente da menu, ha iniziato a registrare correttamente. Questo significa che l'unità interna può essere utilizzata per la registrazione solo se adotta il file system Linux in almeno una partizione.

Per avviare una registrazione basta premere il tasto REC, scegliere il supporto di registrazione (USB o HDD) e confermare con OK. Premendo ancora il tasto REC si può variare la durata (predefinita in 120 minuti o in base ai dati EPG) ed interromperla.
Dal menu locale si può anche programmare una registrazione con il timer (canale, modalità operativa, ripetizione, inizio, durata, destinazione, ecc.), rivederla oppure cancellarla, verificare lo spazio a disposizione su disco e l'autonomia stimata in SD (definizione standard) oppure HD.

L'AZBOX registra in formato .ts, i file sono trasferibili ad un PC tramite FTP e riproducibili con numerosi applicativi gratuiti (es. VLC) o a pagamento (PowerDVD, Nero, ecc.). Non è, invece, prevista la copia da HDD a USB (e viceversa), almeno con la versione firmware da noi utilizzata.

Pubblica i tuoi commenti