Registrare dal satellite: copiare i file su Pc (o su qualsiasi altro dispositivo)

Registrare dal satelliteLa guida che segue elenca le operazioni necessarie per copiare una registrazione su Pc, visualizzarla, editarla e convertirla in un formato idoneo per essere riprodotto, per esempio, da smartphone, tablet e altri dispositivi. A tale scopo abbiamo scelto il software gratuito Format Factory per la sua notevole flessibilità e per l’interfaccia semplice e intuitiva. Nulla vieta, ovviamente, di utilizzare altri programmi con funzionalità simili o superiori, per esempio per l’editing avanzato.

 

1

Collegare l’hard disk oppure la chiavetta USB al Pc per visualizzarne il contenuto. I file contenenti le registrazioni si distinguono dagli altri (indici, playlist, ecc.) sia per le dimensioni (nell’ordine dei megabyte/gigabyte) sia per l’estensione (.ts, .mpg, .dvr, ecc.).

 

2

Copiare il file desiderato sull’hard disk del Pc, meglio se in una cartella creata appositamente (es.: C:\pvr). Una volta trasferito, il file potrà essere riprodotto con un qualsiasi player (Windows Media Player, VLC, Media Player Classic, ecc.) oppure copiato così com’è, cioè senza alcuna conversione o editing, su altri supporti di archiviazione (es.: NAS, DVD, ecc.);

 

3

Scaricare e installare il programma Format Factory che permette di editare il file della registrazione e convertirlo in altri formati audio/video.

 

4

Registrare dal satellite

Lanciare il programma e trascinare il file della registrazione nella finestra di destra.

 

5

Registrare dal satellite

Selezionare il tipo di contenuto da convertire: “Video” per la registrazione di un programma televisivo oppure “Audio” per una radio o una colonna sonora.

 

6

Registrare dal satellite

Scegliere il codec/container desiderato per la conversione (es.: MKV per canali Tv, MP3 per le radio);

 

7

Registrare dal satellite

Cliccare su “Impostazioni” e, dal menu a tendina “Profilo” in alto, selezionare la qualità di conversione predefinita (alta, media, bassa) oppure uno dei profili già presenti (es.: AVC 1080p). Gli utenti esperti possono anche modificare le impostazioni dei singoli profili (codifica/dimensioni/bitrate video, codifica/campionamento/bitrate audio, sottotitoli, ecc.) e salvarle (preset personalizzato). Al termine cliccare su “OK” e poi ancora su “OK”.

 

8

Per le funzioni editing di base, come per esempio l’eliminazione delle parti eccedenti il programma registrato, cliccare sulla riga del file con il tasto destro del mouse e selezionare la voce “Opzioni” della finestra del menu.

 

9

Registrare dal satellite

Impostare i punti di inizio e fine della porzione video o audio che si vuole mantenere utilizzando gli strumenti che appaiono sotto la finestra di anteprima. Il resto verrà cancellato dal file convertito. Al termine premere “OK”.

 

10

Registrare dal satellite

Cliccare sulla barra di stato in basso per selezionare la cartella di destinazione (es.: C:\registrazioni) e poi sull’icona in alto “Vai” per avviare la conversione;

 

11

Registrare dal satellite

L’operazione potrebbe richiedere diversi minuti ma anche ore a seconda della lunghezza della registrazione, del formato (HD/SD), della potenza del Pc, ecc. Lo stato di avanzamento della conversione viene riportato nella barra di colore azzurro;

 

12

Al termine della conversione, il file della registrazione convertito nel nuovo formato apparirà nella cartella di destinazione e potrà essere archiviato oppure copiato su altri dispositivi (chiavette, hard disk esterni, NAS, SD Card, memoria interna o MicroSD di smartphone e tablet, ecc.).

Pubblica i tuoi commenti