Ricevitore SAT FTA HD MVision HD-100 S

In sintesi
A dispetto delle dimensioni miniaturizzate, il ricevitore MVision HD-100S si confronta alla pari con molti decoder di classe superiore, con una rapidità di esecuzione dei comandi, una ricca dotazione di funzioni e un’affidabilità d’uso sconosciuti ad altri zapper entry-level. Le varie modalità di ricerca, tra cui la Blind Scan, più vicina però a una scansione passo-passo e la compatibilità con la maggior parte degli impianti di ricezione, Unicable incluso, permettono la ricezione di qualunque canale in chiaro dai satelliti sulla fascia di Clarke, con l’utile “plus” della videoregistrazione, anche di due diversi programmi con la possibilità di vederne un terzo dallo stesso transponder. Abbiamo apprezzato anche il display a LED, lo strumento di calcolo dei parametri per il puntamento dell’antenna, lo stand-by automatico che spegne il decoder in caso di inutilizzo, l’aggiornamento USB sia del firmware sia dei setting e l’uscita HDMI fino a 1080p. Tra le note negative, oltre all’assenza del manuale cartaceo, segnaliamo la mancanza della funzione Timeshift e qualche piccolo baco nel menu OSD, ad esempio i formati 1080p 50/60 Hz erroneamente indicati con 576i/50 Hz e 480i/60 Hz. Piccoli nei che non pregiudicano, tuttavia, la bontà del progetto e possono essere in gran parte eliminati con un semplice aggiornamento del firmware.

Marzo 2012
Il ricevitore presentato in queste pagine è talmente compatto da stare comodamente sul palmo della mano e in grado di sintonizzare i canali televisivi trasmessi gratuitamente in Alta Definizione via satellite. E’ siglato HD-100S ed è prodotto da MVision, costruttore spagnolo con molti “fans” tra gli appassionati di TV digitale grazie alla qualità e all’affidabilità delle proprie realizzazioni, tra cui figurano alcuni “best seller” come l’HD-300 e l’HD-400 testati in passato da Eurosat.

L’HD-100S è probabilmente il più piccolo zapper satellitare HD disponibile sul mercato: soluzione ideale per chi ha pochissimo spazio a disposizione, ma non intende rinunciare alla magia dell’Alta Definizione. L’apparecchio supporta diversi tipi di impianti di ricezione - dal mono-feed al multi-feed, dal motorizzato all’Unicable - offre la ricerca Blind Scan ed è provvisto di un bel display a LED blu, un parco connettori di tutto rispetto (1 HDMI fino a 1080p, 1 Scart, 4 Cinch tra cui l’uscita audio digitale elettrica) e soprattutto una porta USB multifunzione, utilizzabile cioè per registrare i programmi televisivi su chiavette e hard disk, ed ancora riprodurre foto e musica, aggiornare il firmware e trasferire i settings. Un mini decoder semplice anche da programmare, ideale per i principianti della Tv satellitare o per i “veterani” intenzionati a compiere il grande passo verso l’HD senza onerosi investimenti.

Menu OSD, un “classico” di MVision
Il menu OSD è ispirato a quello di altri modelli MVision ed è strutturato per consentire il pieno controllo di tutte le funzioni con la massima semplicità, efficacia e rapidità. La schermata principale ospita i collegamenti testuali e grafici alle 6 sezioni principali (Canale, Installazione, Setup Sistema, Strumenti, USB, Gestione media) che comprendono a loro volta diversi sottomenu.
Canale fornisce diversi strumenti di editing (cancellazione, salto, blocco, cambio posizione e nome, ordinamento alfabetico/free-pay/bloccati-liberi) per operare sulle liste canali Tv e Radio, mostra le informazioni tecniche sulle singole emittenti (frequenza, banda, modalità, PID) e le immagini in anteprima. Permette inoltre di creare nuovi canali inserendo i PID video, audio e PCR, fino a 32 liste preferite rinominabili a piacimento (es. film, sport, cartoni, shopping, ecc.) e di sfruttare il motore di ricerca interno per selezionare il canale desiderato oppure cancellare in una sola mossa tutte le emittenti.

Installazione permette di configurare le opzioni dedicate all’impianto satellitare, calcolare l’azimut e l’elevazione della parabola in base al luogo di installazione, modificare i database dei satelliti e dei transponder, ricercare i canali in base a diverse modalità.
Setup Sistema riguarda la scelta della lingua di menu, audio e sottotitoli, il setup delle uscite video e audio (standard SD Pal/NTSC e HD fino a 1080p, formato immagine, audio digitale bitstream/LPCM), la regolazione dell’orologio e del datario (automatico GMT o manuale, fuso, ora legale, visualizzazione ora), l’attivazione dello sleep timer (autospegnimento fino a 2 ore a passi di 10 minuti). Nella stessa sezione è inoltre possibile personalizzare l’OSD (sottotitoli, durata e posizione banner, trasparenza finestre), impostare il Parental Control per proteggere l’accesso a menu e canali tramite password, attivare lo stand-by automatico che spegne il decoder trascorso un periodo di tempo (da 1 a 8 ore) senza aver ricevuto alcun comando, disattivare l’alimentazione dell’LNB ed abilitare la modalità stand-by a basso consumo che spegne il display ed altri circuiti non indispensabili.
Strumenti conduce alla pagina con i dati di sistema (versioni loader, maincode, database, ecc.), alle procedure di aggiornamento e backup (firmware via USB/OTA e settings via USB), al ripristino dei valori di fabbrica.

Le ultime due sezioni, USB e Gestione Media, permettono di accedere al mediaplayer e alla lista delle registrazioni, configurare il PVR (tipo registrazione TS o MPEG, spazio riservato al Timeshift, durata salto, partizione disco, formattazione), visualizzare le informazioni sull’unità USB (modello, dimensioni, spazio Timeshift, spazio libero, numero file, ecc.) e programmare il timer da 16 eventi liberamente configurabili per tipologia (rec, play, messaggio, ricerca firmware OTA), orario di accensione, durata e ripetizione (singola, giornaliera, settimanale, mensile, annuale).

PER INFORMAZIONI

Nord Est
www.nordestsnc.com
www.mvision.tv
Tel. 0421 210527

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/946/eur230_MVisionHD-100S_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti