Ricevitore Sat FTA Zodiac AirSat 2

In sintesi
AirSat 2 si conferma un decoder facile da installare, economico, dotato di funzioni essenziali ma anche in grado di riprodurre foto JPEG e brani MP3. Al pari del modello minore AirSat 1, anche l’apparecchio in prova è dotato della funzione Blind Scan per la ricerca dei canali senza conoscerne le coordinate (frequenza, polarità, SR, FEC, PID), è già programmato con una lista canali italiana di Hot Bird (utile per la primissima installazione ma non aggiornata) e si spegne da solo se non viene utilizzato per almeno tre ore. Da segnalare anche la doppia SCART e la funzione di backup/ripristino via USB, molto utile per gli installatori alle prese con la programmazione di diversi decoder per i propri clienti senza perdere tempo.

Luglio 2013
Dopo aver esaminato, sul numero di maggio, il modello entry-level AirSat 1, ritorniamo a occuparci di questa interessante famiglia di zapper satellitari progettata da Zodiac per il canale degli installatori e composta da tre modelli. Questo mese presentiamo il test dell’AirSat 2 che eredita dal fratello minore gran parte delle funzionalità essenziali, pur con una differente piattaforma hardware e software, concedendosi qualche velleità multimediale come la riproduzione delle immagini JPEG e brani musicali MP3 tramite la porta USB. Un’altra differenza rispetto al modello entry-level è l’alimentazione diretta da rete 220 Vac, invece che attraverso un alimentatore esterno da 12 Vcc.
Per il resto, il ricevitore AirSat 2 fa della concretezza e della praticità le sue armi migliori. Supporta gli impianti fissi (mono e multi-feed) e quelli motorizzati che utilizzano i sistemi di commutazione DiSEqC 1.0, 1.2 e USALS, memorizza oltre 5000 canali ricercandoli automaticamente attraverso il database interno oppure “alla cieca” (Blind Scan), offre 8 gruppi di canali preferiti, la guida EPG, il Parental Control, la guida EPG giornaliera e settimanale, alcuni giochi e gadget (Calendario, Calcolatrice, Gomoku) e la possibilità di aggiornare il firmware sia con un PC collegato al decoder tramite la porta seriale RS-232, sia con una semplice chiavetta USB.

Per semplificare l’installazione e il puntamento della parabola, soprattutto se si sceglie il metodo fai-da-te, i progettisti Zodiac hanno previsto anche in questo modello una lista canali precaricata con i principali canali italiani di Hot Bird 13° Est ordinati secondo la numerazione italiana (RAI, Mediaset e pochi altri). Ciò significa che, alla prima accensione, il decoder si posiziona automaticamente sul canale Rai 1 ed è sufficiente puntare la parabola fino a vedere comparire le immagini sul TV.

Menu a carosello
Le icone associate alle sezioni principali del menu – Lista Canali, Installazione, Multimedia, Funzioni e Configurazione - sono disposte ad arco, ruotano attraverso i tasti freccia e fanno apparire in una finestra l’elenco dei sottomenu o delle singole voci.
Lista Canali mostra l’elenco dei canali televisivi e radiofonici di uno o più satelliti e fornisce gli strumenti necessari per creare fino a 8 liste preferite (News, Sports, Films, Musiche, Affari, Shopping, Home, Oltremare – rinominabili a piacere), bloccare, spostare, nascondere, cancellare, cambiare nome e ordinare i singoli canali per lettera alfabetica o tipologia pay/free.

E’ presente anche un motore di ricerca per nome, l’anteprima video, i dati tecnici di trasmissione (frequenza, polarità, SR, PID), l’orologio e il datario.
Installazione consente l’impostazione del ricevitore in base ai componenti dell’impianto utilizzati (LNB universale o altro, O.L., DiSEqC/Toneburst, ecc.), di verificare il corretto funzionamento della parabola attraverso le barre di livello e qualità del segnale, gestire manualmente i database dei satelliti e dei transponder per scansioni sempre aggiornate e ancora effettuare la ricerca dei canali secondo diverse modalità che esamineremo in dettaglio più avanti.

Multimedia conduce al player multimediale compatibile con le immagini JPEG ed i brani MP3 memorizzati su dispositivi USB come pen drive e hard disk esterni.
Funzioni contiene la versione elettronica del tradizionale gioco da tavolo giapponese Gomoku (simile al nostro Forza 4), il calendario perpetuo navigabile con i tasti freccia e la calcolatrice.
Configurazione racchiude tutti gli altri settaggi del decoder ed è suddiviso in 6 sottosezioni: Impostazione generale, Impostazione TV, Password, Impostazione timer, Aggiornamento SW e Impostazioni di fabbrica.
Impostazione generale consente di scegliere la lingua di menu, audio e sottotitoli, attiva la funzione Auto Standby che spegne automaticamente il decoder trascorse 3 ore dall’ultimo comando, regola l’orologio (automatico GMT con fuso o manuale).

Impostazione TV ospita i settaggi AV come la scelta del formato immagine e degli standard TV e Scart TV (RGB/CVBS), la trasparenza delle schermate OSD e il tempo di permanenza del banner.
Password protegge con un PIN numerico l’accesso a menu, canali e programmi in base all’età suggerita dal broadcaster per i singoli programmi.
Impostazione timer dà la facoltà di generare fino a 10 eventi promemoria per accendere automaticamente il decoder sul canale Tv/radio desiderato e spegnerlo al termine, con la possibilità di definire anche la ripetizione giornaliera, settimanale o mensile.

Aggiornamento SW ricerca e installa un nuovo firmware presente su chiavetta USB ed effettua il salvataggio del firmware e dei setting sullo stesso dispositivo per un successivo ripristino o la programmazione rapida di altri esemplari di AirSat 2 da parte degli installatori.
Impostazioni di fabbrica resetta tutti i parametri e ripristina la lista canali di Hot Bird 13° Est precaricata da Zodiac.
Per conoscere i dati di programmazione come la versione del firmware e hardware basta premere il tasto “i” dalla home page.

PER INFORMAZIONI
Melchioni
www.melchioni.it
Tel. 02 5794397

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/1072/eur246_zodiacAirsat2_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti