Ricevitore SAT HD CI+ TELE System TS4501CI+ HD

In sintesi
Il ricevitore TELE System TS-4501CI+ HD è rivolto a chi non intende sottostare alle limitazioni imposte dai decoder “dedicati” e richiede un prodotto più flessibile nell’uso, in grado di adattarsi a ogni tipo d’impianto pur rinunciando ad talune comodità presenti nei vari Tivùbox e Skybox. Lo slot CI+ a corredo rende l’apparecchio virtualmente compatibile con qualunque CAM e accesso condizionato, lasciando la piena libertà di scelta, mentre la funzione Rec & Play permette di registrare anche i canali pay-tv superando molti limiti imposti da altri decoder e TV (vedi paragrafo “Registrazioni e Timeshift” a pag. 49). Tra gli altri punti di forza troviamo il Mediaplayer compatibile con i video HD, la doppia porta USB (anteriore e posteriore), l’eccellente display a LED blu con luminosità regolabile, il supporto video Full HD e un parco connessioni ampiamente sfruttabile.
L’unico inconveniente riscontrato durante il test riguarda il formato video in uscita dalla porta HDMI, quasi mai coincidente con quanto riportato dall’OSD. Si tratta di un “baco” che i progettisti della TELE System hanno già risolto con un aggiornamento firmware.

Aprile 2013
Il decoder Common Interface ha sempre interpretato un ruolo di spicco nel mondo della Tv satellitare perché rappresenta l’unico strumento capace di garantire libertà, versatilità e multi compatibilità. Superando i limiti dei ricevitori free-to-air, incapaci di decodificare i programmi televisivi a pagamento, e di quelli “personalizzati” come gli Skybox, che impediscono di spaziare a 360° sull’offerta televisiva internazionale, il decoder CI ha permesso agli appassionati di scoprire un mondo decisamente più ricco, soprattutto se collegato ad una parabola motorizzata.

Con l’evoluzione della pay-tv, della pirateria e la moltiplicazione dei canali in chiaro, questa categoria ha perso un po’ del suo smalto originale nonostante tutti i marchi leader del mercato abbiano almeno un modello ancora a listino. TELE System è seriamente intenzionata a far ritornare il decoder Common Interface ai fasti di un tempo ma per farlo ha dovuto riprendere in mano il progetto originario adattandolo alle nuove tecnologie e alle mutate esigenze dei telespettatori. Si è concretizzato così il ricevitore TS4501CI+ HD, uno dei pochi set-top-box sul mercato dotati di slot Common Interface Plus (CI+), retro-compatibile CI e in grado di supportare le nuove CAM progettate per la decodifica “sicura” dei canali televisivi in Alta Definizione. Lo slot CI+ accetta qualunque CAM, compresa quella di TivùSat, per decodificare, ovviamente con una smart card ufficiale, molti bouquet pay-tv, pay-per-view e free-to-view disponibili via satellite a definizione standard e HD.

Compatibilità SCR
Altro elemento che sottolinea la modernità del nuovo ricevitore TELE System TS4501CI+HD è la compatibilità con la tecnologia SCR per la distribuzione dei segnali satellitari a più utenti e/o prese attraverso un singolo cavo coassiale. Il nuovo apparecchio supporta anche gli impianti fissi mono e multifeed (DiSEqC 1.0 e 1.1) e quelli motorizzati (DiSEqC 1.2 e USALS). Ultimo, ma non meno importante, è l’aspetto multimediale. Come la maggior parte dei prodotti concorrenti, questo decoder registra i programmi televisivi (anche quelli HD) su chiavette e hard disk portatili collegati alle porte USB frontale e posteriore.
L’accoppiata USB-CI/CI+ rende, quindi, possibile la registrazione dei programmi televisivi anche quando, in altri dispositivi, è vietata o fortemente limitata (vedi paragrafo “Registrazioni e Timeshift” a pag. 49).

Entrambe le porte USB, sempre con l’ausilio di un supporto di memoria, possono essere utilizzate per mettere in pausa un programma e riprenderlo successivamente dallo stesso punto (Timeshift) e riprodurre file multimediali (foto JPEG e BMP, brani musicali MP3, video MPEG-2, MPEG-4, AVI, MOV, MKV, ecc.).
Completano il quadro il tuner DVB-S/S2 MPEG-2/4 con 5000 canali di memoria, il display frontale a LED blu, l’indicatore LED di segnale che permette di tenere sempre sotto controllo il funzionamento della parabola, l’uscita HDMI fino a 1080p affiancata da 2 uscite audio/video analogiche (Scart e Cinch) per monitor, ripetitori di segnale e modulatori, la presa audio digitale S/PDIF elettrica per gli impianti Home Theater. Unica assente è l’interfaccia Ethernet, tra l’altro presente nel modello “terrestre” TS6600HD, che avrebbe potuto ampliare le funzionalità del Mediaplayer con la riproduzione dei file condivisi in rete (Samba Player) e garantire l’aggiornamento del decoder anche via Internet oltre che via satellite e USB.

PER INFORMAZIONI
TELE System Electronic
www.telesystem-world.com

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/1072/eur243_telesystemTS4501_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti