Ricevitore SAT TivùSat Topfield SBX-3100 NEXT

In sintesi
La nuova versione NEXT del decoder certificato TivùSat Topfield si dimostra senz’altro più completa, funzionale e affidabile del modello precedente. L’hardware è stato in buona parte riprogettato mentre il firmware ha beneficiato di importanti evoluzioni che hanno permesso di eliminare i bachi di gioventù e aggiungere nuove funzioni.
Tra i plus segnaliamo la funzione Active Loop Through che ottimizza il comportamento dell’uscita F passante in caso di collegamento di un secondo decoder in cascata (con impianti “base”, DiSEqC e SCR), la ricerca manuale e automatica, l’editing dei database satelliti e transponder, il display frontale, il Parental Control avanzato e la EPG Tivù.

Settembre 2013
Gli aggiornamenti firmware dei decoder possano fare veri e propri “miracoli”, aggiungere nuove funzionalità non presenti al momento del lancio sul mercato ed eliminare i difetti di gioventù allo scopo di migliorare le prestazioni, l’affidabilità e semplificarne l’impiego. A volte, però, gli interventi a livello software non bastano e i progettisti, dopo aver valutato attentamente l’evoluzione del mercato e le mutate esigenze degli utenti, decidono di intervenire anche sull’hardware per rendere il decoder ancora più funzionale e al passo con i tempi. Uno scenario di questo tipo si è verificato con il modello SBX-3100, il primo decoder certificato TivùSat della coreana Topfield che dal lontano 1998, progetta e realizza set-top-box per la ricezione terrestre, satellite, cavo e IP. Ad alcuni mesi dal debutto, avvenuto nel 2011, è stato rilasciato un firmware in grado di risolvere alcuni difetti “congeniti” come ad esempio la scarsa leggibilità delle schermate OSD e con a bordo la nuova EPG TivùSat. Il passo successivo è stato il lancio di una nuova versione del decoder, siglata NEXT, con modifiche anche di tipo hardware, introdotte anche grazie al prezioso feedback degli utenti, degli installatori e del distributore Emme Esse. Queste modifiche, pur non stravolgendo il comportamento dell’apparecchio, lo hanno sicuramente migliorato tanto da renderlo uno dei migliori decoder certificato TivùSat a definizione standard oggi presenti sul mercato. Per questo motivo abbiamo deciso di sottoporlo a un test approfondito così da valutare pregi e difetti rispetto al predecessore.
Il decoder SBX-3100 NEXT eredita il doppio CAS Nagravision e Conax (con altrettanti slot smart card multifunzione), la piattaforma interattiva MHP 1.03, il supporto delle parabole fisse, motorizzate, degli impianti DiSEqC e UniCable/SCR, il nuovo menu ad icone giganti, due Scart affiancate da un set di uscite AV analogiche, il display frontale a led e l’interruttore di alimentazione on/off posteriore.
Tra le novità, troviamo la funzione Active Loop Through che gestisce automaticamente ed in modo intelligente l’uscita F passante in caso di collegamento di un secondo decoder in cascata, anche con impianti SCR.

Menu a icone giganti
Il menu è composto da 6 sezioni rappresentate da altrettante icone di grandi dimensioni che scorrendo orizzontalmente sulla schermata principale permettono di accedere ai sottomenu ed alle singole voci.
Da Impostazioni possiamo configurare le opzioni MHP come il caricamento manuale o automatico delle applicazioni e la durata barra di avvio; attivare e personalizzare il Parental Control che protegge con una password non solo la visione dei programmi in base all’età ma anche l’accesso al decoder e ai singoli menu (generale, timer, lingua, A/V, ecc.); scegliere la lingua del menu OSD, la durata del banner canale ed attivare la numerazione LCN; settare le uscite AV (modalità Scart VCR normale/passante per sorgenti esterne - es. DVD, video RGB o CVBS per Scart TV, formato schermo e immagine, audio stereo/mono); configurare il modem analogica interno (ormai inutilizzato).
Orario consente di regolare il fuso orario manualmente (differenza e ora legale) o attivare l’impostazione automatica in base ai dati forniti dal canale televisivo.
Servizi TivùSat visualizza le informazioni sulla tessera e sul modulo d’accesso condizionato Nagravision integrato.
Liste Canali contiene gli strumenti di modifica degli elenchi dei canali radiotelevisivi (cambio nome, spostamento, blocco, cancellazione) e quelli per la creazione delle 5 liste preferite disponibili (News, Film, Music, Sport, ecc. - modificabili a piacimento).
Informazioni mostra i dati di programmazione del decoder, del CAS Conax e della smart card.
Tutte le altre voci sono raggruppate nella sezione Installazione e consentono di sintonizzare i canali, impostare l’impianto di ricezione (LNB, motore, multiswitch, SCR, modalità Active Loop Through, ecc.), resettare il decoder e/o cancellare le liste canali, aggiornare il firmware ed i canali con diverse opzioni (standby on/off, alimentazione LNB in standby, aggiornamento automatico o manuale).

PER INFORMAZIONI
Emme Esse
www.emmeesse.it
Tel. 030 9938500

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http://01NET/Photo_Library/1121/eur248_topfield_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti