Ricevitore Scart DTT HD FTA Jepssen PVR Minibox HD

In sintesi
Il PVR Minibox HD è al momento l’unico Scart Box in grado di sintonizzare anche i canali terrestri ad Alta Definizione, offrendo anche una serie di funzionalità aggiuntive ormai irrinunciabili. Ci riferiamo al Mediaplayer, compatibile anche con i contenuti HD e con i formati più “perfomanti” come l’MKV, ma soprattutto al PVR utile per registrare i programmi in chiaro a definizione standard e HD su chiavette e hard-disk esterni, utilizzando il pratico formato .ts. Troviamo anche la numerazione LCN, la guida EPG settimanale e la spina Scart snodabile e ruotabile per facilitare l’installazione dietro al Tv

Maggio 2011. Tutti gli Scart Box testati finora, ovvero i decoder digitali satellitari o terrestri miniaturizzati dotati di presa Scart per il collegamento diretto al Tv color, possono sintonizzare solamente i canali a definizione standard. Chi possiede un Tv LCD o Plasma con il solo sintonizzatore analogico oppure con quello digitale ma non HD e desidera un aggiornamento discreto senza però rinunciare alle funzionalità tipiche dei decoder DTT HD stand-alone, ha dovuto finora rinunciare al passaggio. Una risposta a questa esigenza arriva da Jepssen con il suo nuovo PVR Minibox HD.
Nonostante le dimensioni non siano proprio contenute come negli altri Scart Box (misura 97x180x24 mm), la proposta di Jepssen vanta una peculiarità unica sul mercato: il tuner DVB-T è, infatti, compatibile sia con le trasmissioni a definizione standard sia con quelle in Alta Definizione (come Rai HD, Canale 5 HD, Italia 1 HD, La7 HD, ecc.) garantendo così la ricezione di tutti i programmi digitali terrestri disponibili in chiaro semplicemente collegando l’apparecchio al Tv tramite la presa HDMI. La spina Scart integrata, orientabile a 180° e ruotabile a 360°, facilita il collegamento “meccanico” al Tv anche quando è fissato a parete e può essere utilizzata per trasferire i segnali audio/video a definizione standard.
Al pari del modello Minibox, l’apparecchio in esame è dotato di una porta USB Direct Access e delle funzioni PVR e timeshift con cui registrare e riprodurre i programmi televisivi (sia SD sia HD) su dispositivi di memoria esterni come Pen Drive e hard-disk.
Se collegato a un TV con tuner HD, il Minibox HD garantisce inoltre la visione e la registrazione contemporanea di due canali ad Alta Definizione.
Da segnalare, inoltre, il timer di registrazione/visione, la funzione Mediaplayer compatibile con i contenuti HD (legge anche i container MKV), l’aggiornamento del firmware tramite USB, l’ordinamento LCN dei canali e l’uscita antenna passante per TV e altri apparecchi con tuner analogico/digitale (fondamentale per chi vive nelle aree non ancora digitalizzate).

Menu chiaro ed essenziale
Il menu OSD si apprezza per la grafica “pulita”, la facilità di navigazione e la disposizione logica delle voci all’interno di 7 sezioni: Programma, Immagine, Ricerca canali, Ora, Opzione, Sistema, USB.
Alla base della finestra che appare in sovrimpressione alle immagini televisive (con sfondo opaco per migliorare la leggibilità) troviamo anche le funzioni associate ai tasti del telecomando da utilizzare per la navigazione.
Dalla sezione Programma controlliamo l’elenco dei canali TV e Radio effettuando le varie operazioni di spostamento, salto, blocco (tramite password), cancellazione, cambio nome e copia in una o più delle 4 liste preferite (Film, News, Sport Musica), sempre con il supporto delle immagini televisive in miniatura e le informazioni sui programmi in onda. Sempre da questo menu possiamo visualizzare la guida EPG (in alternativa alla pressione dell’omonimo tasto del telecomando), ordinare i canali per LCN, ONID (Original Network ID), nome servizio (alfabetico), SID (Service ID) e abilitare la numerazione LCN.
Immagine contiene le regolazioni dell’uscita video come il formato dello schermo (16:9 panoramico, 4:3 intero, 4:3 Pan&Scan, 4:3 Letterbox oppure automatico), la risoluzione HDMI (576i, 576p, 720p, 1080i), lo standard Tv (PAL o NTSC) e il formato Scart (CVBS o RGB).
Ricerca canali conduce alla sintonizzazione manuale o automatica e alla scelta del Paese (per il corretto schema di canalizzazione).
Ora mostra le regolazioni dell’orologio (fuso manuale/automatico, regione) e della funzione di spegnimento automatico (da 1 a 12 ore).
Da Opzione possiamo scegliere la lingua predefinita delle voci di menu, dei sottotitoli e dell’audio.
Sistema riguarda le funzioni Parental Control (protezione canali con password in base alle fascia d’età impostate e confrontate con quelle suggerite dal broadcaster in alcuni programmi, modifica password), il reset del decoder alle impostazioni di fabbrica e l’accesso ai dati di programmazione (modello, versioni software e hardware).
L’ultima sezione, USB, contiene le impostazioni del Mediaplayer (lettura audio/foto/film, temporizzazione/modalità/formato schermo slideshow, gestione sottotitoli film e formato immagine), del PVR (scelta dispositivo e formattazione). Da qui si attiva anche l’aggiornamento del firmware.

PER INFORMAZIONI
Jepssen
www.jepssen.com
Tel. 0935 960777

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:

http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/867/eur220_JepssenPVRMiniboxHD_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti