Se non è HD Ready cosa vedo?

Febbraio 2008. La presenza del logo HD Ready su un apparecchio è di fatto una condizione sufficiente ma non necessaria per visualizzare i segnali provenienti da sorgenti HD su uno schermo. Ne sanno qualcosa i possessori dei moltissimi Tv al Plasma in bassa definizione con 480 linee che, pur non potendo rispettare le richieste della EICTA, sono in grado di visualizzare i segnali HD con un sensibile aumento della qualità delle immagini.
Chiaramente il discorso non vale per tutti i modelli, ma moltissimi prodotti in Bassa Definizione sul mercato sono compatibili con i segnali 720p e 1080i e con la protezione HDCP. La qualità ottenibile non sarà quella di un pannello HD, ma la differenza rispetto alla visualizzazione di un segnale in bassa definizione è comunque molto evidente.

Come fare senza HDCP?
Il problema più grosso lo devono affrontare coloro che per primi hanno investito nelle tecnologie dei prodotti in alta definizione e che oggi rischiano di non vedere i contenuti trasmessi in HD (per esempio SKY) per via dell'assenza della compatibilità con il protocollo HDCP.
Ad oggi non esistono in commercio prodotti in grado di eliminare la protezione HDCP in formato digitale (operazione che risulterebbe illegale) e l'unica strada da percorrere è quella di convertire i segnali digitali in segnali analogici (Component o RGBHV) mantenendo il formato in alta definizione.

Su questo tema è necessario però prestare molta attenzione, sia per via della effettiva capacità dei convertitori di garantire un risultato di qualità, sia per via di possibili incompatibilità tra i segnali convertiti e quelli gestibili in ingresso dai display (problemi di risoluzioni o frequenze non supportate).
Meglio quindi fare attenzione e, se possibile, provare direttamente con il proprio apparecchio video il corretto funzionamento del collegamento prima di procedere all'acquisto.

Pubblica i tuoi commenti