Selezioni di pregio, accuratamente ordinate

Luglio 2011
Abbiamo trattato l’argomento settings svariate volte, sia riferendoci ai ricevitori con firmware custom sia a quelli Enigma-based e l’interesse non accenna a diminuire, anzi, è in continuo aumento e su Internet i file più scaricati sono proprio quelli relativi alle liste canali. Un successo dovuto
in larga misura all’opera incessante dei “settings-men”, ossia di coloro che, con ammirevole costanza, mettono il proprio lavoro a disposizione della comunità: un lavoro molto apprezzato sui decoder Enigma, certamente i più adatti per la loro conformazione hardware

Con il termine settings identifichiamo i file contenenti liste di canali destinate a un ricevitore digitale e ordinate in modo da soddisfare le esigenze dell’utilizzatore. Se nei ricevitori con firmware custom spesso il file è unico e in formato binario, nei ricevitori Enigma si tratta di una serie di file di testo da posizionare in specifiche directory del sistema per un funzionamento corretto: compito solitamente eseguito dal setting-editor. Con l’avvento dei ricevitori Linux embedded, veri e propri computer in quanto a dotazione hardware, le liste di “favoriti” dei normali ricevitori, limitate per capienza, sono state sostituite dagli user bouquets, generabili a piacere e con ampia possibilità di personalizzazione.
Per fare un esempio, il canale SkySport1 potrà apparire nei bouquet Sport, SKY, Italiani permettendo di accedere ad esso da una qualsiasi di queste sottoliste: in Internet possiamo poi trovare setting aggiornati, messi a disposizione da appassionati di satellite che svolgono un imponente lavoro per rimanere al passo con i repentini cambiamenti che avvengono lungo la fascia di Clarke. Con il termine settings-editor, in ambito satellitare, s’intendono i programmi con cui  è possibile manipolare i file contenenti le liste dei canali relativi ad un certo ricevitore o ad una stessa tipologia di ricevitori,  mettendo altresì a disposizione funzioni di editing dei canali per un ordinamento più consono alle esigenze dell’utente. In certe situazioni sono comprese nel programma anche le funzioni di lettura e scrittura tramite LAN.

Formato dei settings in Enigma2
Come accennato sopra, la grossa differenza tra i settings Enigma e gli altri è data dal fatto che in Enigma questi sono composti da parecchi files di testo e tutti concorrono, in un modo o nell’altro, al funzionamento finale. Vediamo quali sono questi files in Enigma2 con l’aiuto di una semplice tabella.

A prima vista non sembra difficile la gestione di queste informazioni, ma un semplice esempio relativo ai dati di un canale all’interno di quanto stabilito in tabella può chiarire immediatamente quanto lavoro debba eseguire un editor. Supponiamo di prendere in considerazione il canale Italia1, appartenente a HotBird 13° Est, i cui parametri di sintonizzazione sono  11919V-27500-2/3 e supponiamo appaia soltanto nel primo user bouquet della lista. I file coinvolti e le righe necessarie sono descritte nella tabella a destra.
Chi ha un po’ di confidenza con i setting e i ricevitori avrà sicuramente notato come le liste di favoriti contengano semplicemente dei puntatori ai canali veri e propri, raccolti nel file lamedb: se operiamo un cambio a un canale nella lista principale, questa variazione è recepita in tutte le liste dove questo stesso canale è presente. Senza addentrarsi in spiegazioni più approfondite relativamente alla struttura dati, è facile comprendere quali siano i compiti di un editor: il programma, quando viene aperto un file-set di settings, verifica la coerenza dello stesso, identifica la versione di Enigma (1, 2.3 o 2.4) e, in base a questa, stabilisce quali files processare per crearsi una struttura interna al programma che rispecchi le gerarchie dei settings e su cui poter effettuare le operazioni classiche di editing. Al salvataggio è possibile convertire in un altro formato di Enigma rendendo, così, ancora più flessibile la gestione delle proprie liste canali.

Consulta o scarica l'articolo in formato pdf.

Pubblica i tuoi commenti